sabato 2 febbraio 2019

Facebook fa profitti record per 6,9 mld nel Q4 2018 e +9% di utenti


Facebook ha registrato un enorme aumento delle entrate e una crescita considerevole degli utenti per il quarto trimestre, nonostante abbia affrontato un anno difficile, pieno di scandali sulla privacy e di sfiducia tra gli utenti. Il gigante dei social media ha dichiarato che i profitti sono saliti del 61% da un anno fa a 6,9 miliardi di dollari. I ricavi sono stati pari a 16,9 miliardi, superando le aspettative di Wall Street di 16,3 miliardi. Ha registrato guadagni di 2,38 dollari per azione, un aumento del 65% rispetto allo stesso trimestre dell'anno scorso, contro gli utili stimati degli analisti di 2,19 dollari.

La reazione in Borsa ai risultati sopra le attese è stata immediata: i titoli sono arrivati a guadagnare l'8,43%. Nel quarto trimestre del 2018 il gruppo guidato da Mark Zukerberg ha dichiarato un fatturato salito del 30%. L'utile netto di Facebook è aumentato del 61% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Le principali metriche di utilizzo - utenti attivi giornalieri e utenti attivi mensili - hanno entrambi registrato una crescita annua del 9%. Il social network conta 1,52 miliardi di utenti attivi giornalieri, di cui 282 milioni in Europa, dove il numero - in calo nei precedenti trimestri - è tornato a crescere.


"La nostra comunità e il nostro business continuano a crescere" ha dichiarato Mark Zuckerberg, fondatore e Ceo di Facebook. "Abbiamo cambiato radicalmente il modo in cui gestiamo la nostra azienda per concentrarci sui maggiori problemi sociali, e stiamo investendo di più per creare nuovi e stimolanti modi in cui le persone possano connettersi". Gli utenti attivi giornalieri (Dau) sono stati in media 1,52 miliardi nel dicembre 2018, con un aumento del 9% su base annua. Gli utenti attivi mensili (Mau) sono stati 2,32 miliardi al 31 dicembre 2018, con un aumento del 9% su base annua.


I ricavi pubblicitari da dispositivi mobili hanno rappresentato circa il 93% dei ricavi pubblicitari per il quarto trimestre del 2018, rispetto a circa l'89% dei ricavi pubblicitari del quarto trimestre del 2017. Le spese in conto capitale sono state 4,37 miliardi e 13,92 miliardi per il quarto trimestre e l'intero anno 2018, rispettivamente. Alla fine del Q4 2018, disponibilità liquide e mezzi equivalenti sono stati pari a 41,11 miliardi. I profitti per azione sono passati a 2,38 dollari da 1,44 dollari di un anno prima. L'organico conta 35.587 dipendenti al 31 dicembre 2018, con un incremento del 42% rispetto all'anno scorso. 

La società ha registrato un utile record di 6,88 miliardi per gli ultimi tre mesi del 2018, rispetto ai 4,27 miliardi dell'anno precedente, con un aumento del fatturato del 30% a 16,64 miliardi. Inoltre, il la società stima che circa 2,7 miliardi di persone ora usano Facebook, Instagram, WhatsApp o Messenger (la sua "Famiglia" di servizi) ogni mese, e più di 2 miliardi di persone utilizzano almeno una sua Famiglia di servizi ogni giorno in media. In una conference call a commento dei conti, il Ceo ha spiegato che nulla ancora è stato deciso in merito a una possibile integrazione di Instagram, WhatsApp o Messenger.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...