mercoledì 29 agosto 2018

WhatsApp, vecchi backup saranno cancellati: come salvarli su Drive


Ci sono buone notizie e cattive notizie per tutti gli utenti Android di WhatsApp. A partire da novembre, i backup di WhatsApp non verranno conteggiati rispetto alla quota di spazio di archiviazione di Google Drive, tuttavia bisogna agire ora per salvare i vecchi messaggi. La società di proprietà di Facebook ha annunciato la sua partnership con Google, e la politica entrerà in vigore dal 12 novembre 2018 per la precisione. L'app di messaggistica istantanea ha anche affermato che i backup non aggiornati da più di un anno verranno automaticamente rimossi dal cloud storage.

L'accordo tra Google e WhatsApp permetterà agli utenti di trasferire foto, video e altri media anche attraverso altri dispositivi, nel caso in cui si iniziasse ad utilizzare un altro smartphone, sempre col medesimo sistema operativo. Google offre soltanto 15 Gigabyte di franchigia Drive gratuita, che non è molto in questi giorni, quindi avere tutte le immagini, documenti, video e file audio di WhatsApp salvati gratuitamente è un'ottima notizia. In poche parole significa che a breve sarà possibile salvare tutte le conversazioni di WhatsApp sul cloud di Big G senza doversi preoccupare della quota di archiviazione disponibile di Google Drive. La partnership tra WhatsApp e Google riguarda solamente gli utenti Android.


Per chi utilizza WhatsApp su iPhone i backup remoti vengono salvati su iCloud. Ad ogni modo, WhatsApp consiglia agli utenti di aggiornare manualmente i backup prima del 12 novembre, per evitare di perdere le chat più vecchie di un anno già presenti nell'unità. Per aggiornare i backup esistenti, è necessario eseguirne un backup prima del 30 ottobre 2018 sul servizio di salvataggio di Google. Anche le persone che fanno affidamento sull'opzione di backup automatico dovranno aggiornare manualmente una volta prima del 30 ottobre per evitare che il backup venga rimosso dal dispositivo. È consigliabile farlo quando ci si connette al Wi-Fi poiché i file di backup possono avere dimensioni variabili.


Per effettuare la copia di riserva dei dati di WhatsApp, aprire l'applicazione e toccare il menu con i tre puntini in alto a destra. Selezionare Impostazioni > Chat > Backup chat. Per eseguire il backup su Google Drive, fare clic su "Backup" chat e cliccare sul pulsante verde con la scritta "Esegui backup". Assicurarsi di aver effettuato l'accesso al proprio account Google per salvare i dati su Drive. Si consiglia agli utenti di collegare il dispositivo a una fonte di alimentazione elettrica fissa poiché il backup potrebbe richiedere molto tempo, a seconda della dimensione del backup stesso. Si ricorda, inoltre, che le copie di sicurezza delle chat di WhatsApp possono essere cancellati o rimossi dal proprio Google Drive.

È probabile che molte persone approfitteranno dell'offerta di backup gratuita di Drive, ma bisogna tener presente che i backup di Drive non saranno protetti dalla stessa crittografia che protegge tutte le chat di WhatsApp. Come molte app di chat, WhatsApp offre la crittografia end-to-end per i messaggi e le chiamate, ma tali protezioni non verranno estese a qualsiasi backup eseguito su Google Drive. E' lo stesso team di sviluppatori di WhatsApp a farlo presente nella schermata di backup. Se si attribuisce maggiore importanza alla privacy e alla sicurezza, è necessario prendere in considerazione altri strumenti di backup, ad esempio il salvataggio a livello locale dei contenuti di WhatsApp, sui dischi rigidi crittografati.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...