sabato 30 aprile 2016

Facebook incrementa ricavi pubblicitari e raddoppia utili in Q1 2016


Facebook, Inc. (Nasdaq: FB) ha annunciato i risultati finanziari del trimestre conclusosi il 31 marzo, 2016. "Abbiamo avuto un ottimo inizio di anno", ha dichiarato Mark Zuckerberg, fondatore e Ceo di Facebook. "Siamo concentrati sulla nostra roadmap da 10 anni per dare a tutti nel mondo la possibilità di condividere tutto ciò che vogliono con chiunque". L'azienda ha annunciato anche che il suo consiglio di amministrazione ha approvato una proposta di modifica per ribadire il suo certificato di incorporazione esistente e creare un nuovo non-voting capital stock.

Questa proposta mira a creare una struttura del capitale che, tra le altre cose, permette alla società di rimanere concentrati sulla visione a lungo termine di Zuckerberg e incoraggia lo stesso a rimanere nel ruolo di leadership attiva di Facebook. L'adozione della proposta è soggetta all'approvazione degli azionisti presso l'assemblea annuale degli azionisti che si terrà il 20 giugno 2016, mentre la data di registrazione per il pagamento dello stock dividend di classe "C" sarà fissato dal consiglio di amministrazione in un secondo momento. Maggiori informazioni saranno disponibili sul sito Investor Relations e nella prossima proxy statement.


Le entrate totali sono state 5,382 miliardi di dollari, con un aumento del 52% rispetto allo stesso periodo del 2015, con gli utili netti che sono passati dai 512 milioni del 2015 agli 1,51 miliardi di dollari del 2016, con una crescita del 192%. I ricavi pubblicitari mobile hanno rappresentato circa il 82% delle entrate pubblicitarie nel primo trimestre del 2016, rispetto al 73% degli introiti pubblicitari nel primo trimestre del 2015. Le spese in conto capitale nel primo trimestre del 2016 sono stati 1,13 miliardi di dollari. Disponibilità liquide e mezzi equivalenti e titoli negoziabili sono stati 20.62 miliardi di dollari alla fine del primo trimestre del 2016.

Il free cash flow del primo trimestre del 2016 è stato pari a 1,85 miliardi di dollari. Oltre ai risultati finanziari, la società ha pubblicato i dati aggiornati sulle sue piattaforme. Gli utenti attivi desktop giornalieri (Dau) sono stati 1,09 miliardi, in media, nel marzo 2016, con un incremento del 16% anno su anno. Gli utenti mobili Dau sono stati 989 milioni, in media, nel marzo 2016, con un incremento del 24% anno su anno. Gli utenti desktop mensili attivi (Mau) sono stati 1,65 miliardi al 31 marzo 2016, con un incremento del 15% anno su anno.  Gli utenti mobili Mau sono stati 1,51 miliardi al 31 marzo 2016, con un incremento del 21% anno su anno.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...