venerdì 15 aprile 2016

F8 Conference: Facebook introduce piattaforma bot per Messenger


In occasione della F8 Developers Conference di San Francisco, Facebook ha annunciato alcune nuove funzioni, tra cui una piattaforma di sviluppo per i bot della sua app Messenger. Con una mossa ampiamente prevista, il social network ha presentato degli strumenti per gli sviluppatori per creare bot all'interno della Messenger Platform, portando una serie di nuove funzionalità alla popolare applicazione di messaggistica. Ogni mese, oltre 900 milioni di persone in tutto il mondo comunicano con i propri amici, familiari e oltre 50 milioni di aziende sono su Messenger.

E' la seconda app più popolare su iOS, ed è stata l'applicazione in maggior crescita negli Stati Uniti nel 2015. Ed è proprio per questo che Facebook Messenger potrà diventare un canale primario delle aziende per interagire con i propri clienti, attraverso un mix di intelligenza artificiale e intervento umano. "Nel corso dell'ultimo anno, appena abbiamo allargato ciò che le persone possono fare su Messenger, ci siamo focalizzati sulla creazione di esperienze migliori e più coinvolgenti", scrive in un post David Marcus, Vicepresidente del Prodotto Messaging.


"Parte di questo sforzo è stata la partnership con alcune imprese per costruire interazioni più profonde con i propri clienti su Messenger in un modo che è contestuale, conveniente e delizioso, con il controllo al suo nucleo. Oggi stiamo lanciando la piattaforma Messenger (Beta) con i bot e la nostra invio/ricezione API. Siamo entusiasti di introdurre bot per la piattaforma Messenger". I bots potranno fornire qualsiasi cosa, dai contenuti automatizzati in abbonamento come meteo e aggiornamento del traffico, alle chat personalizzate, come le notifiche di spedizione.

Gli utenti potranno silenziare e bloccare le chatbot indesiderate e rigorose regole dovranno essere rispettate per lo sviluppo degli assistenti virtuali. Il Messenger Send/Receive API supporterà non solo l'invio e la ricezione di testi, ma anche immagini e ricche bolle interattive contenenti più calls-to-action. Gli sviluppatori possono anche impostare una schermata di benvenuto per le loro discussioni, così come diversi controlli. A partire da oggi, tutti gli sviluppatori e le aziende avranno accesso ai documenti per realizzare Bots for Messenger, e trasmetterli per la loro revisione.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...