giovedì 25 febbraio 2016

Facebook introduce Reactions e spiega loro impatto sul News Feed


Dopo una fase di analisi, Facebook ha lanciato ufficialmente i tasti che affiancano il Like. Facebook ora offre più opzioni di un semplice "Like" sul post di un amico. Ora love, haha, wow, sad, e angry sono cinque reazioni emoji in più che si possono avere. Il CEO di Facebook Mark Zuckerberg ha pensato che questa opzione è una scelta migliore rispetto alla solo aggiunta del pulsante Dislike che molti utenti stavano chiedendo. In un post sul suo profilo Facebook, Zuckerberg ha detto: Le reazioni vi offrono nuovi modi per esprimere amore, timore, umorismo e tristezza".

"Oggi è il nostro lancio mondiale di reazioni - il nuovo pulsante mi piace con altri modi per esprimere te stesso. Non ogni momento che vuoi condividere è felice. A volte vuoi condividere qualcosa di triste o frustrante. La nostra comunità ha chiesto un pulsante non mi piace per anni, ma non perchè la gente vuole dire agli amici che non amano i loro post. La gente voleva esprimere empatia e renderlo comodo per condividere una vasta gamma di emozioni", spiega Mark Zuckerberg in un post con video. "Ho speso un sacco di tempo pensando al modo giusto per farlo con la nostra squadra".


"Uno dei miei obiettivi era renderlo semplice come tenendo premuto il pulsante like. Il risultato è reazioni, che vi permettono di esprimere amore, risate, sorpresa, tristezza e rabbia". "Il News Feed è il modo centrale in cui è possibile ottenere aggiornamenti sui tuoi amici, la famiglia e tutto ciò che conta di più per voi, e il posto centrale per avere conversazioni con le persone a cui tieni. Abbiamo ascoltato la gente e sappiamo che ci dovrebbero essere più modi per esprimere facilmente e rapidamente come qualcosa che si vede nel News Feed fa sentire", scrive Sammi Krug, Product manager di Facebook. 

"Ecco perché oggi stiamo lanciando reazioni, un'estensione del pulsante Mi piace, per dare più modi per condividere la vostra reazione a un post di Facebook in un modo semplice e veloce (...) Nel corso del tempo speriamo di imparare le diverse reazioni che dovrebbero essere oggetto di diversa valutazione dal News Feed per fare un lavoro migliore per mostrare a tutti le storie che più vogliono vedere". Facebook vede questo come un'opportunità per aziende ed editori per comprendere meglio come le persone rispondono al loro contenuto su Facebook. Gli admin potranno vedere le Reactions a tutti i loro post su Page insights.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...