lunedì 23 novembre 2015

Facebook lancia strumento Raccolta fondi e rinnova pulsante Donate


Facebook porta avanti il suo impegno nel sociale e testa due caratteristiche che renderanno più semplici donazioni e raccolte fondi. Il social network vuole rendere più facile alle organizzazioni non profit raccogliere donazioni e diffondere la consapevolezza delle loro cause. Dopo aver attivato il Safety Check, Facebook testa una nuova funzione denominata "Fundraisers" e rende più efficiente il tasto "Donate". Il pulsante sarà visualizzato nella parte superiore delle Pagine, dando alle associazioni di beneficenza più occasione per raccogliere fondi.

sabato 21 novembre 2015

Facebook aiuta a scordare ex partner senza blocco con Take a break


Facebook sta testando una nuova funzione per gestire meglio la fine di una relazione sulla piattaforma, suggerendo agli utenti diversi sistemi per avere sotto controllo i post e gli altri contenuti che possono vedere i propri ex. Dopo aver reso più facile che mai condividere i momenti del felice rapporto, il social network vuole contribuire a rendere la rottura sentimentale altrettanto semplice. L'azienda sta testando un nuovo strumento che aiuterà le persone a gestire il modo in cui interagiscono con i loro ex partner su Facebook dopo la fine di un rapporto.

lunedì 16 novembre 2015

Facebook consente di attivare la bandiera francese nella foto profilo


Mentre il collettivo di Anonymous si appresta a scovare i responsabili degli attacchi terroristici a Parigi, gli utenti di Facebook mostrano il loro sostegno alle vittime con un filtro foto del profilo. Dopo la diffusione su Twitter degli hashtag "#Pray forParis" e "#JeSuisParis", il social network ha attivato la funzione che permette di modificare i colori della foto del proprio profilo con quelli della bandiera francese. In risposta ai tragici attentati di venerdì sera a Parigi, Facebook ha aggiunto un filtro foto così gli utenti possono facilmente mostrare il loro sostegno alla Francia.

domenica 15 novembre 2015

Facebook presenta i risultati del Q3 2015: ricavi e utenti in aumento


Facebook ha riportato utili in aumento e un fatturato sopra le previsioni nel III trimestre dell'anno. Gli utenti sono aumentati enormemente, soprattutto nel segmento mobile. Le azioni di Facebook (FB) sono salite nel trading after hours sul rapporto dei forti guadagni del terzo trimestre della società di social networking. I guadagni sono entrati a 0,57  dollari per azione, superando le stime di 0,52 $ per azione. I ricavi di 4,5 miliardi di dollari hanno superato anche le proiezioni degli analisti di 4,37 miliardi di $. Anno su anno, sia la linea superiore e inferiore sono cresciute.

venerdì 13 novembre 2015

Facebook lancia Music Stories: condividere tracce da Spotify e Apple


Facebook ha annunciato nei giorni scorsi il lancio di Music Stories, un nuova funzionalità che permette agli utenti di scoprire e condividere in modo semplice contenuti musicali. Ogni volta che si condividono brani o album da Spotify o Apple Music utilizzando l'applicazione di Facebook per iOS, questi link saranno automaticamente trasformati nel nuovo formato di post che permette agli utenti di ascoltare anteprime di 30 secondi senza uscire dal social network. Appariranno nel News Feed degli utenti come avviene per qualsiasi altro post sulla piattaforma.

domenica 8 novembre 2015

Facebook pronta a lanciare Notify, nuova app per notizie in real time


Facebook sta per lanciare una nuova applicazione, chiamata Notify, che consentirà agli utenti di leggere gli articoli degli editori partner. L'app indipendente, che è prevista per il lancio la prossima settimana, segue la funzione "Instant Articles", con cui Facebook porta sulla suo sito centinaia di articoli che si aprono direttamente sulla piattaforma. L'applicazione standalone avvisa gli utenti di nuove storie da media professionali, tra cui Vogue, Mashable, Cbs, Comedy Central e Billboard. La nuova mossa accende la competizione con gli ultimi prodotti di Twitter e Snapchat.

martedì 3 novembre 2015

Facebook apre agli pseudonimi e rende più difficile segnalare i nomi


Facebook ha annunciato l'intenzione di rinunciare alla sua controversa politica dei "nomi reali", dopo le proteste da parte dei gruppi per le libertà civili in tutto il mondo. Le nuove regole richiedono ancora ufficialmente l'uso di "nomi autentici" sul sito, cosa che ha già portato alle critiche della comunità Lgbt e trans americana. Mentre Facebook non richiede l'uso di "nomi legali" sulla piattaforma, è possibile segnalare gli utenti che utilizzano nomi falsi. I gruppi hanno più volte protestato contro la policy, citando il suo utilizzo da parte di troll come arma di molestie.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...