venerdì 24 aprile 2015

Utenti in crescita per Facebook a 1,44 miliardi, ma i costi aumentano


Gli investitori non cliccano "Mi Piace" sui conti del social network. Va bene che per fare soldi bisogna spendere soldi, ma gli analisti, davanti ai conti di Facebook del primo trimestre, si chiedono se a Menlo Park siano capaci di mettere un freno alla spesa. Il social network ha presentato numeri tutto sommato solidi, nonostante un rallentamento della crescita del fatturato: utenti attivi in aumento a un miliardo e 440 milioni (l'87 percento che accedono al servizio dagli smartphone) e un balzo delle entrate pubblicitarie.

Ma tra ricerca e sviluppo e spese operative per far fruttare le acquisizioni di Whatsapp, Instagram e Oculus Rift, i costi si sono letteralmente impennati. "Questo è stato un buon inizio per l'anno", ha detto Mark Zuckerberg, Fondatore e CEO del social network. "Continuiamo a concentrarci sul servizio della nostra comunità e per collegare il mondo". I ricavi per il primo trimestre del 2015 sono stati pari a 3,54 miliardi dollari, con un incremento del 42%, rispetto al 2,50 miliardi di dollari nel primo trimestre del 2014.


Escludendo l'impatto di anno-su-anno variazioni dei tassi di cambio, i ricavi sarebbero aumentati del 49%. I ricavi dalla pubblicità sono stati 3,32 miliardi dollari, con un aumento del 46% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno. I ricavi pubblicitari mobile rappresentato circa il 73% delle entrate pubblicitarie nel primo trimestre del 2015, rispetto al 59% circa dei ricavi pubblicitari nel primo trimestre del 2014. Le spese complessive per il primo trimestre del 2015 sono balzate dell'83% a 2,61 miliardi di dollari. 

Gli utili netti sono scesi a 512 milioni, un ribasso del 20% rispetto ai 642 milioni del primo trimestre del 2014. Gli investimenti per il primo trimestre del 2015 sono stati 502 milioni di dollari. Facebook ha investito pesantemente in nuovi progetti, tra cui una flotta aerea di droni per fornire Internet in aree remote del mondo. Il social network ha da poco presentato una nuova app mobile chiamata Hello, che permette agli utenti di identificare il chiamante attraverso la ricerca nel database degli iscritti a Facebook.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...