mercoledì 8 aprile 2015

Facebook presenta Scrapbook, album per gestire le foto dei bambini


Facebook ha presentato Scrapbook, un nuovo modo per gestire le foto dei propri bambini all'interno del social network. Si tratta di uno strumento che organizza in maniera più efficiente tutte le immagini dei propri figli sfruttando specifici tag. I minori di 13 anni non possono iscriversi alla piattaforma, ma questo potrebbe essere un modo per avere una presenza ufficiale sul social network. Scrapbook permette ai genitori di gestire un'album fotografico e può essere impostato non solo per i bambini, ma ad esempio anche per il proprio gatto o cane.

"Come un nuovo papà che ama la fotografia, mi piace scattare foto di mio figlio e di condividerle con amici e familiari in tutto il mondo. Credo che queste foto aiutano a sentire tutti più vicini e più connessi", scrive Dan Barak, product manager di Facebook. "Nel corso degli ultimi mesi, ho notato che le altre foto di mio figlio condivise su Facebook, sono diventate più sparse tra i miei diversi album fotografici, avevo bisogno di un modo migliore per organizzarle. E, mi sono trovato a taggare mia moglie nelle foto di mio figlio così i suoi amici potessero vederle, anche".


"Il nostro team ha avviato un piccolo sondaggio per i genitori che condividono le foto dei loro figli su Facebook e ha scoperto che il 65% dei loro tag dei partner in queste foto per condividerle con gli amici del proprio partner. Questi stessi genitori hanno anche detto che vogliono raccogliere le foto dei loro piccoli in un luogo che si svilupperà con loro nel corso degli anni. Con queste intuizioni in mente, abbiamo deciso di aiutare le persone che hanno già condiviso e taggato le foto dei loro figli su Facebook per avere una migliore esperienza", aggiunge Barak.

Il servizio consente ai genitori di impostare un tag specifico per indicare i propri figli nelle foto pubblicate. Il tag personalizzato potrà essere creato utilizzando un termine qualsiasi e necessita dell'aggiunta del nome del bambino come membro della famiglia. Se si sceglie di etichettare il proprio bambino in una foto verrà aggiunto un album personalizzabile. Le foto taggate possono essere condivise con gli amici e gli amici del proprio partner. La nuova funzionalità è già disponibile per gli utenti degli Stati Uniti sia da desktop che mobile, e più avanti negli altri paesi.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...