mercoledì 29 aprile 2015

Facebook aggiunge chiamate video su Messenger per iOS e Android


Dopo la possibilità di inviare denaro agli amici, e il lancio di Messenger Platform, Facebook ha finalmente introdotto la funzione videochat su Messenger, il che significa che adesso è possibile videochiamare tramite l'applicazione di messaggistica standalone. La nuova feature - ancora non disponibile in Italia - funziona in maniera simile a FaceTime di Apple e richiede solo un click per collegarsi tramite video con uno dei propri contatti di Messenger. La funzionalità non necessita di connessione Wi-Fi ed è possibile effettuare chiamate video utilizzando un piano dati mobile.

Messenger regolerà la qualità della chiamata in base alla propria connessione.  La funzione di video chiamata è disponibile nelle app iOS e Android. "Oggi, stiamo introducendo la video chiamata in Messenger. Ora potete avere conversazioni faccia a faccia con i vostri amici e le persone a voi care, via Messenger. È possibile avviare rapidamente una chiamata video da qualsiasi conversazione con un solo tocco", scrivono in una nota sulla newsroom Stan Chudnovsky, Head of Product per Messenger e Param Reddy, Engineering Manager.


"Se state messaggiando con qualcuno e vi rendete conto che le parole non sono sufficienti, si può semplicemente scegliere l'icona del video in alto a destra dello schermo e avviare una videochiamata direttamente da una conversazione Messenger esistente". Gli utenti di Messenger non possono al momento videochiamare gli utenti desktop di Facebook, ma Chudnovsky ha detto che il problema dovrebbe essere patchato relativamente presto. La nuova funzionalità, va dunque a porsi in concorrenza con altri servizi analoghi come Skype.

Facebook ha introdotto le video chiamate desktop, in collaborazione con Skype nel 2011, ma alla fine ha costruito la sua propria infrastruttura di chiamata video. Messenger permetterà agli oltre 600 milioni di utenti mensili di raggiungere gli altri ovunque essi si trovano. La videochiamata su Messenger, al momento, è stata lanciata in Belgio, Canada, Croazia, Danimarca, Francia, Grecia, Irlanda, Laos, Lituania, Messico, Nigeria, Norvegia, Oman, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Stati Uniti e Uruguay, ma nei prossimi mesi sarà disponibile anche in altre regioni del globo.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...