mercoledì 1 aprile 2015

Chiamate vocali WhatsApp disponibili senza invito per utenti Android


WhatsApp, il popolare servizio di messaggistica per smartphone acquisito per oltre 19 miliardi di dollari lo scorso anno da Facebook, dopo un primo sistema di distribuzione "a invito", offre adesso un servizio voce gratuito. La novità più volte annunciata nel corso degli ultimi 12 mesi e non ancora confermata da parte della società stessa, è diventata finalmente una realtà, almeno per gli utenti di Android. Gli utenti iOS, infatti, dovranno aspettare ancora qualche giorno per poter chiamare i loro contatti, con Blackberry e telefoni Microsoft e Nokia a venire più tardi.

Jan Koum, il CEO di WhatsApp, aveva affermato lo scorso anno dal palco del Mobile World Congress di Barcellona, che la società stava lavorando ad un servizio VoIP. Ora invece è diventato una realtà, dopo un test di qualche settimana con un "piccolo gruppo" di utenti Android, è possibile telefonare sfruttando la connessione dati 3G/4G o tramite Wi-Fi, il che significa che non è più necessario un invito. Per telefonare è necessario scaricare l'ultima versione di WhatsApp (2.12.19), non molto diversa dalle precedenti che include una nuova scheda chiamate.


Come ci si aspetta, per effettuare una chiamata vocale con WhatsApp, basta aprire la chat con l'utente che si vuole chiamare e toccare il tasto della cornetta in alto. Brian Acton, co-fondatore di WhatsApp, durante un'intervista rilasciata all'F8, la conferenza di Facebook per gli sviluppatori che si è svolta a San Franciso, ha detto che le chiamate vocali arriveranno su iOS di Apple, "entro un paio di settimane". Acton ha dichiarato che al momento non aprirà WhatsApp ai developers come invece ha fatto con l'app Messenger.

Come ha annunciato Acton lo scorso gennaio in un post sul suo profilo, WhatsApp conta più di 700 milioni di utenti attivi mensili. Inoltre, ogni giorno vengono inviati oltre 30 miliardi di messaggi. Di recente l'app ha abilitato la funzione messaggi anche sul computer: consente di scambiarsi messaggi utilizzando la tastiera di portatili e desktop quando si è a casa o in ufficio. Tenuto conto del fatto che l'abilitazione alle chiamate viene implementata a fasi, sarà necessario un certo tempo, fino a quando verranno raggiunti tutti gli utenti di WhatsApp. 



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...