mercoledì 4 febbraio 2015

Gemelli Winklevoss dopo Facebook lavorano a una Borsa per Bitcoin


I gemelli Cameron e Tyler Winklevoss, i due fratelli che citarono in giudizio Mark Zuckerberg per la paternità di Facebook, lavorano alla prima piattaforma di scambio regolamentata per la valuta virtuale. I gemelli hanno detto lunedì a Reuters che Winklevoss Capital, l'azienda gestita da Cameron e Tyler Winklevoss, prevede di ottenere l'approvazione regolamentare per lanciare un cambio negli Stati Uniti per gli investitori per comprare e vendere la moneta virtuale Bitcoin nel primo trimestre.

"Le informazioni che escono dal DFS è che il Q1 è il loro obiettivo. E noi saremo pronti per allora", ha detto Cameron Winklevoss, uno dei principali Winklevoss Capital con base a New York-based, in un'intervista a Inside ETFs Conference a Hollywood, Florida. I gemelli hanno assunto ingegneri dai maggiori hedge fund e avviato contatti con le autorità di regolamentazione. La piattaforma rappresenta una scommessa rischiosa, visto che i Bitcoin sono stati oggetto di attacchi hacker.

Bitcoin hanno perso molto valore e Bankitalia sconsiglia di integrare Bitcoin nei prodotti d'investimento. Ma i due gemelli non vogliono indietreggiare, convinti che la valuta recupererà il terreno perso. ''Ora dobbiamo creare l'infrastruttura. Dobbiamo camminare prima di poter correre'' afferma Tyler Winklevoss al New York Times. Da quando è stato portato alla luce nel 2009, da un creatore di nome Satoshi Nakamoto, Bitcoin è diventata un fenomeno tecnologico del settore finanziario.

Molte grandi aziende Bitcoin, tuttavia, sono state fondate da persone con poca esperienza finanziaria precedente. Bitcoin sono memorizzati in un database decentralizzato gestito dagli utenti della moneta, e possono essere acquistati e venduti da chiunque. I gemelli hanno accumulato una piccola fortuna di Bitcoin, a partire dal 2012, che di recente è diminuita in valore. Inoltre hanno collaborato con le autorità di regolamentazione dal 2013 per creare il primo Fondo di Partecipazione Bitcoin in Borsa,

Nel gennaio 2014, Cameron e Tyler Winklevoss hanno investito in un fondo speculativo gestito da un altro ex studente di Harvard, Aalap Mahadevia. I due fratelli, che hanno ricevuto 65 milioni di dollari da azioni Facebook e contanti nel 2008 dopo aver patteggiato con il suo fondatore, Mark Zuckerberg, hanno assunto i migliori ingegneri hedge fund, arruolato una banca e impegnati regolatori con l'obiettivo di aprire nei prossimi mesi il loro scambio denominato Gemini, dal latino gemelli.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...