martedì 6 gennaio 2015

Facebook compra Wit.ai, società che si occupa di speech recognition


Facebook ha acquisito Wit.ai, una società  che si occupa di sistemi di speech recognition fondata 18 mesi fa, che fornisce API per la creazione di interfacce ad attivazione vocale con più di 6.000 sviluppatori già attivi sulla sua piattaforma. I dettagli finanziari dell'operazione non sono stati comunicati. Il sistema API di Wit.ai permette agli sviluppatori di trasformare un discorso e un testo in dati fruibili. Come parte di Facebook, la startup potrebbe aiutare gli strumenti di sviluppo offerti per il controllo vocale accanto alla sua piattaforma di sviluppo Parse.

Secondo quanto spiegato, la piattaforma resterà aperta e libera. "I viaggi più interessanti riguardano sorprese inaspettate. Per molto tempo siamo stati ossessionati dalle building machines che capiscono le lingue umane. 18 mesi fa, abbiamo dato il via a Wit.ai con la visione che non si trova in alcuna soluzione chiusa, centralizzata, approccio gestito. Stiamo costruendo una aperta, distribuita, piattaforma basata sulla community, che rende facile per gli sviluppatori creare applicazioni che gli utenti possono parlare", si legge in un comunicato del team Wit.ai. 

"Una grande comunità con più di 6000 sviluppatori - si legge ancora nel comunicato - ha unito le forze sulla piattaforma, e Wit.ai sta già alimentando centinaia di applicazioni e dispositivi. Abbiamo raccolto un gruppo incredibile alla nostra LISTEN conference nel mese di novembre. Ma stiamo raschiando solo la superficie del problema. Ecco qual'è la grande novità arrivata di oggi: Wit.ai si unisce a Facebook! È una grande accelerazione nell'esecuzione della nostra visione. Facebook ha le risorse e il talento per aiutarci a fare il passo successivo".  

"La missione di Facebook è quella di collegare tutti e costruire esperienze incredibili per gli oltre 1,3 miliardi di persone sulla piattaforma - la tecnologia che capisce il linguaggio naturale è una grande parte di ciò, e noi pensiamo di poter aiutare. La piattaforma rimarrà aperta e diventerà completamente gratuito per tutti. Gli sviluppatori sono la vita del nostro progetto e l'energia, l'entusiasmo e la passione della comunità che ha contribuito a trasformare quello che una volta era solo un grande sogno, in una realtà. Vogliamo continuare a costruire con voi".


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...