giovedì 27 novembre 2014

Facebook implementa silenziosamente una nuova versione di Places


Facebook ha recentemente e silenziosamente rinnovato la sua pagina Places che consente di ricercare le migliori destinazioni nelle città di tutto il mondo. Dopo aver cercato una città o paese specifico, è possibile scegliere tra ristoranti, alberghi, bar, caffè, attrazioni, arte e spettacoli, palestre, cinema, scuole e università, teatri, supermercati e punti di riferimento. Lanciato nel 2011, il nuovo Facebook Places ha ricevuto miglioramenti visivi profondi rispetto alla vecchia versione, con un design complessivo che è più in linea con le altre sezioni del sito.

Con Facebook Places, si digita o si seleziona il nome della città che si desidera visitare. La pagina principale elenca in fondo una serie di città, ma è possibile digitare il nome della città nel campo di ricerca centrale. In cambio, la pagina visualizza il nome della città e varie categorie, come ad esempio ristoranti, alberghi, bar e arti e intrattenimento. E' possibile fare click sull'azienda esplorata e Facebook Places conduce direttamente alla pagina corrispondente del social network. Si può anche mettere Like, salvare e visualizzare una mappa della sua posizione.


Lo stesso processo vale per alberghi, bar, punti di riferimento e altri punti caldi. In alcuni casi, si vedranno anche brevi commenti degli altri utenti di Facebook. "Facebook Places è una pagina che permette di cercare pubblicamente informazioni disponibili sulle città, anche se non si è connessi", ha detto un portavoce di Facebook a CNET. "I risultati includono foto pubblicamente condivise, recensioni e messaggi su Facebook per aiutarvi a trovare i luoghi popolari da visitare. I risultati saranno personalizzati per le persone che sono connesse". 

La Places Directory è stata lanciata tre anni fa in un formato abbastanza ruvido e scostante. La pagina aggiornata è un gradito miglioramento rispetto alla versione originale. Nel complesso, il restyling è un buon tentativo di Facebook per indirizzare l'utente verso le migliori location in tutto il mondo e si lega all'esperienza complessiva sul sito. Il nuovo Places integra contenuti dal social graph e potrebbe rivaleggiare con piattaforme come Yelp. È possibile utilizzare Places anche nella versione mobile, ma non è facile da usare come il sito desktop.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...