lunedì 17 novembre 2014

Facebook aggiorna condizioni, normative su privacy e utilizzo dei dati


Facebook sta ancora una volta cercando di semplificare la propria policy sulla privacy, in gran parte per rispondere alle critiche che la ritengono troppa lunga e complessa per l'utente medio. Tramite una guida interattiva, il social network spiega quali tipi di dati raccoglie e come utilizza i dati. In particolare si può conoscere di più sull'utilizzo dei cookie e sul sistema di visualizzazione degli annunci pubblicitari basati sugli interessi degli iscritti. Gli utenti hanno tempo fino al 20 novembre per commentare le modifiche proposte o porre domande.

"Nel corso dell'ultimo anno, abbiamo introdotto nuove funzionalità e controlli per ottenere il massimo da Facebook, e ascoltato le persone che ci hanno chiesto di spiegare meglio come raccogliamo e utilizziamo le informazioni. Oggi, stiamo introducendo Basics Privacy, che contiene suggerimenti e una guida per gestire al meglio la vostra esperienza su Facebook. Stiamo anche proponendo update alle nostre condizioni, politica sui dati e politica sui cookie in relazione alle nuove funzioni su cui abbiamo lavorato", scrive Erin Egan, Chief Privacy Officer.


Privacy Basics, offre guide interattive per rispondere alle domande più frequenti su come è possibile controllare le informazioni su Facebook. Ad esempio, è possibile conoscere untagging, unfriending, blocco delle persone, e come scegliere un pubblico per i post. Queste informazioni sono disponibili in 36 lingue. Ogni giorno, le persone usano app e servizi di Facebook per connettersi con persone, luoghi e cose che stanno loro a cuore. Gli aggiornamenti riflettono i nuovi prodotti su cui Facebook ha abbiamo lavorato per migliorare l'esperienza degli utenti.

E' possibile inviare commenti e suggerimenti relativi agli aggiornamenti a questo form. Da tenere presente che le impostazioni sulla privacy di Facebook non stanno cambiando, e che alcune funzioni sono disponibili solo in alcune regioni. Ad esempio, i suggerimenti dei tag nelle foto, non sono disponibili in Europa. Un'opzione unica permette di controllare i tipi di inserzioni pubblicitarie che si vedono su ogni dispositivo mobile e browser. E' possibile disattivare le inserzioni di Facebook basate su app e su siti che si usano tramite la Digital Advertising Alliance.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...