domenica 3 agosto 2014

Facebook introduce app Internet.org per navigare free web in Africa


Facebook ha lanciato l'applicazione Internet.org, che consentirà a tutti coloro che possiedono uno smartphone ma senza accesso a internet di fruire gratis dei servizi online di base legati alla sanità, all'educazione e alla comunicazione. Lo Zambia sarà la prima nazione dove verrà resa disponibile la nuova app, che poi sarà lanciata in altri paesi dove l'accesso a internet è carente o troppo caro. L'applicazione sarà scaricabile dal Play Store, dal sito Internet.org o attraverso l'app Facebook per Android.

"Oltre l'85% della popolazione mondiale vive in aree con copertura cellulare esistente, ma solo circa il 30% del totale della popolazione accede a Internet", ha spiegato Guy Rosen, direttore di product management di Facebook, in un post sulla newsroom. "L'accessibilità e la consapevolezza sono ostacoli significativi per l'adozione di internet da parte di molti e oggi stiamo introducendo Internet.org app per rendere Internet accessibile a più persone, fornendo una serie di servizi di base gratuiti".

"Con questa applicazione, gli utenti possono sfogliare una serie di servizi legati al mondo della sanità, occupazione e servizi di informazione locali senza spese di dati. Fornendo servizi di base gratuiti tramite l'applicazione, speriamo di portare più persone online e aiutarli a scoprire preziosi servizi che altrimenti non potrebbero non avere. L'applicazione Internet.org sarà disponibile prima per gli abbonati Airtel in Zambia e continueremo a migliorare l'esperienza e stenderla in altre parti del mondo", ha aggiunto.

Grazie a Internet.org i possessori di smartphone con sistema operativo Android potranno quindi navigare senza pagare su siti come AccuWeather, Airtel, eZeLibrary, Facts for Life, Google Search, Go Zambia Jobs, Kokoliko, MAMA, Messenger, Wikipedia, WRAPP, Zambia uReport e, ovviamente, lo stesso Facebook. Il CEO e fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, ha invece dichiarato che l'applicazione fa parte del "nostro sforzo per fornire un accesso a internet abbordabile a chiunque nel mondo". 

"Adesso, solo il 15% di persone in Zambia hanno accesso a internet. Presto, tutti saranno in grado di utilizzare internet gratuitamente per trovare un lavoro, ottenere strumenti per la salute e utilizzare Facebook per rimanere in contatto con le persone che si amano. Lo scorso anno abbiamo lavorato con operatori di telefonia mobile nel mondo per realizzare questo obiettivo. Questa visione sta diventando realtà, e abbiamo già aiutato tre milioni persone che prima non avevano accesso a internet", ha concluso.



Fonte: Internet.org
Via: AGI

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...