giovedì 12 giugno 2014

Facebook migliora Ads pubblicitari e fornisce più controllo per utenti


Facebook ha annunciato che estenderà Ad preferences, uno strumento che spiega perché vengono mostrati specifici annunci pubblicitari e permette di scegliere quale gli interessi dovranno essere utilizzati per determinare gli annunci da vedere. Questi segnali - spiega Facebook - potranno migliorare le capacità degli annunci esistenti e saranno integrati nelle interfacce esistenti. Il rollout di Ad preferences inizierà negli Stati Uniti nelle prossime settimane e verrà allaragato a livello globale nei prossimi mesi.

"Le persone che utilizzano Facebook ci dicono che vogliono vedere gli annunci che riflettono meglio i loro interessi. Oggi, impariamo a conoscere gli interessi della gente basandoci principalmente sulle cose che fanno su Facebook, incluse le pagine che piacciono", si legge in un post di Facebook for business "Ben presto, iniziando dagli Stati Uniti, impareremo dai loro interessi sulla base di siti che visitano e le applicazioni che utilizzano".


"La gente vuole anche una migliore comprensione del perché vedono alcuni annunci su Facebook, e vogliono il controllo: la capacità di intraprendere azioni per vedere meglio, annunci più pertinenti. Così oggi stiamo anche annunciando ad preferences, un nuovo tool per aiutare le persone a conoscere e controllare gli annunci che vedono in Facebook. Se non volete che utilizziamo siti web e app che visualizzano ads più pertinenti, non lo faremo".  

Si può rinunciare a questo tipo di targeting di annunci nel browser Web utilizzando lo standard di settore Digital Advertising Alliance opt-out, e sui dispositivi mobile utilizzando i controlli che offrono i sistemi iOS e Android. Migliorare la pubblicità basata sugli interessi con le informazioni da siti web e app che le persone usano migliorerà le prestazioni del marketing facendo in modo che gli annunci vadano alle persone che sono più interessate a prodotti e servizi, e a coloro che sono i più propensi a rispondere.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...