domenica 6 ottobre 2013

Usa, accesso al Wi-Fi libero con la partnership tra Facebook e Cisco


Ristoranti, alberghi, e altre aziende stanno spendendo molto per fornire ai clienti la connessione Wi-Fi gratuita. Da oggi Facebook e Cisco favoriranno l'espansione dell'accesso wireless a Internet gratuito, dopo aver testato da circa un anno un nuovo servizio che consente alle aziende locali di offrire ai clienti la connessione Wi-Fi dopo il check-in sul social network. Le aziende avranno così l'occasione per fidelizzare i clienti mediante la connessione Wi-Fi gratuita.

La partnership si chiama "Facebook Wi-Fi" ed è partita con un progetto pilota in 25 strutture della San Francisco Bay Area. Nel periodo di test gli esercenti hanno triplicato i loro check-in quotidiani e il piano è di coprire tutti gli Stati Uniti. I commercianti utilizzano il router esistente e l'abbonamento a banda larga per cui pagano, integrando il software "Cisco CMX for Facebook Wi-Fi", che crea una pagina speciale di atterraggio per chiunque tenti di accedere al business Wi-Fi.

Invece di dover attendere online per ottenere una password che potrebbero digitare sbagliata, i clienti si collegano alla rete business Wi-Fi tramite il proprio portatile o dispositivo mobile. Il software di Cisco crea una landing page specifica visualizzata si connette alla rete wireless dell'esercente. L'utente esegue il check-in gratuito e la pagina di atterraggio indirizza alla fan page dell'azienda, in tal modo, oltre alla connessione, l'utente può anche dare il like alla pagina. 

Accettare i termini del servizio significa, tra l'altro, che gli amici dell'utente riceveranno una notifica sulla sua attività. La registrazione dell'utente può dunque apparire nel newsfeed e sulla Timeline per il pubblico selezionato, che è possibile modificare utilizzando lo strumento di selezione del pubblico. E' possibile nascondere o eliminare la registrazione dal Diario visitando il registro delle attività. Facebook Wi-Fi è al momento supportata solo dai router Cisco Meraki


Fonte: Techcrunch

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...