sabato 3 agosto 2013

Facebook introdurrà videospot pubblicitari della durata di 15 secondi


Nuova sfida di Facebook ai media tradizionali. Dopo il via libera al Mobile Games Publishing, il social network di Zuckerberg intende rompere il dominio della televisione sui budget pubblicitari, aprendo le proprie pagine agli spot. Gli spazi, arriverebbero a costare fino a 2,5 milioni di dollari al giorno, riferiscono due fonti a conoscenza del progetto interpellate da Bloomberg.

Il social network con 1,15 miliardi di utenti, ha in mente di iniziare ad offrire agli inserzionisti spot da 15 secondi entro quest'anno. L'iniziativa di Facebook fa seguito a progetti analoghi messi in campo dai suoi rivali, come Google (attraverso YouTube) o AOL, anch'essi decisi a impossessarsi di una fetta del mercato pubblicitario tradizionalmente destinata alle televisioni.

Facebook mostrerà microfilmati che appariranno al massimo tre volte al giorno nel News Feed degli utenti. Gli spot pubblicitari saranno personalizzati in base all'età e al sesso dell'utente, come accade già con gli altri annunci pubblicitari. Quindi oltre ai banner pubblicitari già presenti sulle pagine degli utenti, compariranno anche tre minispot dalla durata totale di 45 secondi.

Il social network ha preferito non commentare. La durata di 15 secondi è equivalente ai limiti richiesti da Instagram, l'ex startup acquistata da Facebook e proiettata da poco nei videoclip. Twitter ha lanciato l'app Vine destinata a brevi filmati dalla durata di sei secondi. Nel 2011 Facebook ha offerto agli utenti la possibilità di guadagnare per ogni visualizzazione di videospot.



Fonte: Bloomberg
Via: Adnkronos

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...