martedì 9 luglio 2013

Facebook lancia update del Graph Search, il motore di ricerca social


Un nuovo motore di ricerca interno per cercare persone, luoghi, foto ed interessi di amici e conoscenti. Facebook lancia una nuova versione aggiornata Graph Search che permetterà alla sua base da 1 miliardo di utenti di fare ricerche più accurate all'interno del social network. Grazie al nuovo servizio le persone potranno porre specifiche domande come "quali dei miei amici vive a New York?", ma ci sono anche dei nuovi filtri come "tipo di luogo", "piace a" e "profilo visitato da amici".

Secondo il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg gli utenti potranno scoprire nuove potenziali connessioni nella rete.Graph Search sarà disponibile per il momento solo per gli utenti negli Stati Uniti e per quelli che utilizzano la versione americana o inglese del sito, ma le versioni per le altre regioni del mondo, come fa sapere Facebook, saranno disponibili a breve.


All'inizio di quest'anno il social network ha annunciato la beta iniziale del Graph Search, un nuovo modo per trovare le persone, le foto, i luoghi e gli interessi su Facebook. Nelle prossime settimane, Graph Search verrà lanciato più in generale a tutti coloro che utilizzano Facebook in inglese-americano. Nel corso degli ultimi mesi, decine di milioni di persone hanno contribuito a migliorare il prodotto usandolo e fornendo feedback.

• Velocità: Graph Search è adesso più veloce, sia per suggerire le potenziali ricerche che per la visualizzazione dei risultati. • Comprensione Query: Graph Search capisce più modi di fare domande. • Risultati: Graph Search fa un lavoro migliore per mostrare prima i risultati più rilevanti. • Interfaccia: La casella di ricerca è più facile da visualizzare e ciascuno che usa inglese-americano dovrebbe iniziare a vedere la sua casella di ricerca aggiornata automaticamente. 

Appena avverrà il rollout generale del Graph Search, tutti gli utenti su Facebook vedranno un avviso sulla loro home page con un promemoria su come controllare cosa condividere e con chi. Questo, spiega il social network, segue un avviso simile a dicembre che ha evidenziato i nuovi strumenti per la privacy per aiutare le persone a gestire quello che condividono su Facebook. I risultati di Graph Search sono personalizzati e unici per tutti, in base a ciò che è stato condiviso con loro.
                                   

Fonte: Newsroom
Via: TMNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...