venerdì 19 luglio 2013

Facebook acquisisce startup di verifica del codice software Monoidics


Facebook prosegue gli sforzi per migliorare il suo prodotto mobile. All'inizio di quest'anno, ha acquistato Parse, uno stack tecnologico, e ora l'azienda ha acquisito Monoidics, un code verification software developer con sede nel Regno Unito. Il team di ingegneri Monoidics si uniranno all'ufficio Facebook di Londra una volta che la transazione sarà completata. L'ingegnere software di Facebook Phillip Su annunciato la notizia in un post su Facebook.

"Sono entusiasta di annunciare che abbiamo deciso di acquisire alcune attività di Monoidics, una pioniera del software per la verifica del codice! Questa attività di acquisizione rappresenta il nostro investimento nella qualità della nostra piattaforma di applicazioni mobile e anche il nostro personale, come i membri del loro team di ingegneri di talento si uniranno a noi per lavorare presso l'ufficio di Londra di Facebook una volta che l'affare si chiude".

"Abbiamo sempre puntato sulle assunzioni intelligenti, ingegneri di talento - e in questa acquisizione, ne abbiamo trovato molti. Il loro spirito imprenditoriale e la voglia di fare ha un impatto per rendere un grande contributo a Facebook. Non vediamo l'ora di averli qui!". Monoidics anche celebrato l'evento sul blog del sito web: "Nel 2009 abbiamo fondato questa società con l'obiettivo di creare il miglior software automatico di verifica e analisi formale nel settore". 

"Tuttavia, abbiamo sempre cercato il modo di fare ancora di più, e quando abbiamo incontrato i membri del team di progettazione di Facebook, abbiamo realizzato quanto abbiamo in comune: una continua qualità, il desiderio di muoversi velocemente e provare cose nuove. Subito abbiamo abbiamo costruito il livello successivo. Entrare nel team di Facebook apre un mondo di nuove opportunità per la nostra tecnologia e per la nostra individuale e competenza scientifica collettiva".

"Una volta che l'affare si chiuderà - si legge ancora sul post - in attesa di alcune condizioni di chiusura, il team tecnico entrerà a far parte del team di ingegneria in crescita di Facebook a Londra. Vorremmo ringraziare tutti coloro che hanno aderito e sostenuto in questo viaggio: il nostro team, i nostri clienti, i nostri consulenti, il team di QuantumWave Capital, i nostri compagni di sviluppatori e ricercatori, e in particolare i nostri amici e le famiglie".

Monoidics ha sviluppato i principi matematici per determinare se un software viene eseguito correttamente. L'idea è nata da un progetto di ricerca dei co-fondatori Dino Distefano e Cristiano Calcagno, che con i due colleghi Peter O'Hearn e Hongseak Yang hanno sviluppato "Infer", un programma che punta ai difetti critici dei programmi, come crash del computer o mostra che il software è ottimo. Monoidics aiuterà Facebook a individuare ed eliminare i bug sulla piattaforma mobile.



Fonte: Facebook
Via: Monoidics

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...