sabato 13 aprile 2013

Winklevoss alla riscossa: da Facebook a imprenditori moneta Bitcoin


Tornano i gemelli  Cameron e Tyler Winklevoss, i due fratelli che citarono in giudizio Mark Zuckerberg per 140 milioni di dollari per la paternità di Facebook. I "Winklevii", come sono conosciuti, hanno accumulato dalla scorsa estate quello che sembra essere uno dei singoli portafogli più grandi di moneta digitale Bitcoin. I due  hanno rilasciato un'importante intervista al The New York Times.

Secondo le rivelazioni dell'intervista, i due canottieri, possiedono oltre 11 milioni di dollari in Bitcoin. Per ora, ci sono pochi posti dove possono essere utilizzati bitcoin.  Ma i credenti in bitcoin immaginano un futuro in cui l'e-cash può essere usato nei locali Starbucks. I Winklevoss hanno pagato in Bitcoin per i servizi di un programmatore di computer ucraino che ha lavorato sul loro sito Web.

"Abbiamo scelto di mettere i nostri soldi e la fede in una struttura matematica che è libera da politica e da errori umani", ha detto Tyler Winklevoss. Questo non è il primo gioco d'azzardo dei fratelli su una tecnologia non provata. Come studenti di Harvard, i gemelli fondarono un sito di social networking, ConnectU, e arruolato il loro compagno di scuola, Mark Zuckerberg, per aiutarli a costruire la società. 

Dopo che Zuckerberg è uscito fuori per iniziare Facebook, i fratelli lo hanno citato in giudizio, accusandolo di aver rubato la loro idea - una storia che è stata drammatizzata nel film "The Social Network". I fratelli hanno cominciato a dilettarsi in Bitcoin la scorsa estate, creando la Winklevoss Capital e procedendo all'acquisto della Bitcoin che allora possedeva un valore di 9 dollari a moneta

Per mantenere le loro partecipazioni al sicuro da hacker, hanno preso i codici complessi che rappresentano le loro partecipazioni e li hanno salvati su piccole unità flash, mettendo le unità, a loro volta, in cassette di sicurezza in banca in tre città diverse. Il valore dei Bitcoin è molto variabile: nella giornata di venerdì un singolo Bitcoin ha superato i 250 dollari ed è tornato a 120 dollari in poche ore.



Via: The New york Times

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...