lunedì 15 aprile 2013

Procuratori generali annunciano campagna online safety su Facebook


Facebook presenta una nuova campagna online per la cybersicurezza. Il presidente NAAG e Procuratore Generale del Maryland Douglas F. Gansler ha annunciato la nuova campagna durante la sua Iniziativa Summit Presidenziale sulla "Privacy in the Digital Age" a National Harbor, nel Maryland, questa mattina. "Gli adolescenti e gli adulti dovrebbero sapere che ci sono strumenti che consentono di proteggere la loro privacy online quando vanno su Facebook e altre piattaforme digitali", ha dichiarato Gansler. 

"In Facebook, lavoriamo duro per assicurarci che le persone capiscano come controllare le loro informazioni e attività online. I componenti più importanti di questo approccio sono una vera e propria cultura del nome, dove le azioni delle persone sono legate alla loro identità, un insieme di funzionalità di reporting onnipresenti, inclusi gli strumenti di rendicontazione sociale; le impostazioni di privacy specifiche per i minori, e lo stato degli strumenti di applicazione della legge", si legge in una nota di Facebook Safety.

"Alla base di tutto questo c'è una comunità ben informata. Ecco perché siamo entusiasti di collaborare con l'Associazione Nazionale dei Procuratori Generali (NAAG) per lanciare un nuovo programma di educazione dei consumatori oggi progettato per fornire agli adolescenti e ai loro genitori strumenti e suggerimenti per gestire la loro privacy e la visibilità sia su Facebook e più in generale su Internet. La campagna è composta da pochi elementi, i quali saranno disponibili sulla pagina di sicurezza di Facebook.

"Ci auguriamo che questa campagna incoraggerà i consumatori a gestire da vicino la loro vita privata e di questi strumenti e suggerimenti contribuirà a fornire una sicura esperienza online. Naturalmente, procuratori generali continueranno a proteggere attivamente la privacy on-line dei consumatori". Facebook è entusiasta di collaborare con NAAG e tutti i procuratori generali che partecipano a questo importante sforzo. Insieme, spera di garantire che i giovani facciano online scelte sicure, intelligenti e responsabili.

Via: Facebook Safety

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...