martedì 2 aprile 2013

Facebook dovrà affrontare la causa per violazione marchio Timeline


Facebook ha recentemente effettuato un lifting alla Timeline, ma ora dovrà difendersi in tribunale dall'accusa di Timelines.com, un sito che dal 2011 gli chiede i danni per aver utilizzato questo nome per la funzione Diario. Il giudice distrettuale John W. Darrah  ha stabilito di recente che Facebook non ha dimostrato che la "timeline" è un termine generico da possedere in esclusiva.

Timelines.com ha citato Facebook sul suo uso del termine "timeline". L'azienda afferma che ha il marchio esclusivo del termine, e che Facebook lo sta usando illegalmente. Facebook ha sostenuto che Timeline è un termine generico che non si applica esclusivo in questo caso. Tuttavia, Darrah ha scritto in una sentenza che Facebook non è stato in grado di dimostrare che:

"In questa fase del procedimento, non è irragionevole concludere che per questo gruppo di utenti, 'timeline (s)' ha acquisito un significato specifico associato ricorrente". Douglas Albritton, l'avvocato di Timelines.com, ha parlato brevemente con Bloomberg della sentenza, dicendo di essere "felice". "Siamo soddisfatti della sentenza", ha detto Albritton in un'intervista telefonica.

"Il suo cliente chiede risarcimento danni equivalenti a Facebook timeline derivate dalle entrate pubblicitarie", ha aggiunto. Facebook ha rifiutato di commentare. La società Timelines dice che la sua è una particolare applicazione, che "fornisce un sito web che offre agli utenti la possibilità di creare pagine Web personalizzate contenenti informazioni definite dall'utente".

L'azienda dice di "aver passato anni a sviluppare questo marchio e utilizzarlo nel modo sopra indicato sul sito, Timelines.com". Facebook ha in seguito controquerelato l'azienda. Le parti possono trovare ancora  un accordo extra-giudiziario. Il "jury trial" inizierà il 22 aprile 2013, giorno in cui si aprirà il processo incriminatorio con l'esame delle documentazioni da parte della giuria.


Via: Bloomberg

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...