giovedì 21 febbraio 2013

Amore su Facebook: donne più inclini alla gelosia rispetto agli uomini


Le donne sono più inclini alla gelosia sui post di Facebook rispetto agli uomini, soprattutto se altre persone credono che il loro rapporto potrebbe essere nei guai, suggerisce un nuovo studio. Nello studio sono stati coinvolti 226 individui in età universitaria, ambosessi ed eterosessuali, a cui è stato domandato loro di immaginare di aver scoperto una foto della persona più importante per loro in compagnia di un'altra di sesso opposto.

Nello scenario ipotetico, i partecipanti allo studio potevano visualizzare le impostazioni della privacy dell'account Facebook del loro fidanzato o fidanzata (senza aver effettuato il login) e quindi verificare se la foto fosse visibile agli altri su Facebook. Le donne hanno riferito maggiori sentimenti di gelosia quando hanno immaginato lo scenario rispetto agli uomini. Le donne hanno evidenziato statistici livelli di gelosia di 6 su 9, contro 4 maschi su 9.

Sia le donne che gli uomini hanno riportato il maggior livello di gelosia se le impostazioni di privacy della foto facevano sì che la foto non potesse essere vista da altre persone su Facebook, poiché secondo i partecipanti questo fatto era segno che il proprio lui o lei stava cercando di nascondere qualcosa. Se la foto poteva essere vista da altre persone su Facebook, il livello di gelosia degli uomini è sceso, mentre quello delle donne si è mantenuto elevato.

Le donne sono anche più risentite rispetto agli uomini se c'erano poche foto di loro con il proprio partner. "La potenziale infedeltà può influenzare le emozioni in modo diverso per uomini e donne", hanno scritto i ricercatori sulla rivista CyberPsychology, Behavior, and Social Networking. "Le donne possono avere emozioni più negative quando credono che gli altri non sono in grado di visualizzare prove che sono impegnate in una relazione", hanno detto.

Tuttavia, poiché lo scenario è stato soltanto immaginato, è impossibile sapere se i risultati riescano a tradursi nel mondo reale, o addirittura causare la rottura del rapporto tra due persone. La futura ricerca dovrebbe esaminare se una situazione su Facebook, simile a quella utilizzata in questo studio, farebbe male ad una vera relazione, hanno detto i ricercatori presso l'Università dell'Alabama, a Tuscaloosa.

Via: My Health News
Foto dal web

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...