lunedì 12 novembre 2012

Facebook e politica vietati ancora per 4 anni a Malia e Sasha Obama


Con la rielezione del presidente Barack Obama negli Stati Uniti, Malia e Sasha saranno first daughters per altri quattro anni, continuando a dover seguire le regole ferree imposte da "mamma e papà per proteggere la vita privata delle le prime ragazze "a crescere alla Casa Bianca in un momento in cui tutti hanno il cellulare e si è costantemente sotto gli occhi di tutti", come ha detto Michelle.

Le due first daughters d'America, che ora hanno 14 ed 11 anni, potranno pure incontrare celebrità, come Jay-Z e Beyonce, che le loro coetanee pagherebbero oro anche solo per potere vedere da lontano, ma dovranno comunque mantenere la testa sulle spalle e continuare a vivere nel più normale dei modi, in un'era in cui social network e nuove tecnologie la fanno da padroni. 

Social network che, come hanno più volte raccontato i loro genitori, sono vietati alle due ragazzine che non sono iscritte a Facebook. I regolamenti federali impediscono ai siti web di raccogliere informazioni dagli utenti di età inferiore ai 13 anni. Ma il punto non è questo. Per le loro figlie Michelle e Barack Obama hanno in mente un futuro fatto anche di regole e responsabilità.

Proprio per questo gli Obama sono sempre stati attenti affinché le loro figlie facessero i compiti di scuola e che fossero in grado di prepararsi il letto da sole, per potere essere indipendenti il prima possibile. Tanto che, come ha spiegato la first lady a Oprah Winfrey, la più grande, Malia, già sa fare la lavatrice. Inoltre, la politica non ha un ruolo dominante nella vita di Malia e Sasha.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...