giovedì 15 novembre 2012

Facebook e agenzie lavoro lanciano applicazione Social Jobs Partnership


Facebook ha annunciato Mercoledì il lancio di una jobs board application sulla Pagina del Social Jobs Partnership, una collaborazione tra la rete sociale, il Dipartimento del Lavoro, l'Associazione nazionale delle università e dei datori di lavoro, l'Associazione DirectEmployers, e l'Associazione Nazionale delle Agenzie di Stato della forza lavoro. 

L'applicazione lavoro sociale crea immediatamente uno dei più grandi  spazi per offerte di lavoro in tutto il mondo, consentendo agli utenti di Facebook di accedere a più di 1,7 milioni annunci di lavoro in un unico strumento, da un gruppo selezionato di cinque partner sviluppatori: Work4Labs, Monster, BranchOut, Jobvite, e US.Jobs. 

Stephane Le Viet, fondatore e CEO di Work4Labs, ha parlato con AllFacebook riguardo al lancio del Social Jobs Partnership, definendolo un "aggregatore di posti di lavoro" e dicendo che gli utenti di Facebook saranno in grado di cercare e visualizzare i lavori per localizzazione, settore, tipo di lavoro, parola chiave, categoria e sottocategoria.

Le Viet ha aggiunto: "La ricerca di un posto di lavoro è una delle attività più sociali, se ci pensate. Parlate con le vostre famiglie. Chiedete ai vostri amici di parlare con i loro amici. Si tratta di una naturale evoluzione di ciò che è sociale. Altre caratteristiche sociali saranno aggiunte al Social Jobs Partnership, redendolo un'esperienza più interattiva.

The Social Jobs Partnership potrebbe anche rappresentare una fonte di reddito per Facebook, e, a differenza della reazione mista a molte delle iniziative pubblicitarie del social network di recente introduzione, l'esperienza utente non subirà alcun effetto, in quanto le aziende probabilmente pagheranno per elencare le loro offerte di lavoro.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...