martedì 11 settembre 2012

Facebook Mapping the World's Friendships, mappa amicizie del mondo


Dopo aver dimostrato la teoria dei 4 gradi di separazione, Facebook ha pubblicato una mappa interattiva che mostra i collegamenti esistenti tra i vari paesi attraverso le amicizie tra gli utenti del social network. L'iniziativa, denominata Mapping the World's Friendships, rientra nella campagna Facebook Stories con la quale il social network di Menlo Park, vuole studiare il modo in cui le persone utilizzano la piattaforma.

"La tecnologia ponte della distanza e confini. Le persone oggi possono tenersi in contatto con i loro amici e familiari in modi completamente nuovi - indipendentemente da dove vivono. Abbiamo esplorato queste connessioni internazionali attraverso Facebook e trovato delle tendenze - alcune prevedibili, altri del tutto inaspettate, e alcune ancora inspiegabili", scrive Mia Newman in un post sul blog di Facebook Stories.

"Abbiamo imparato - prosegue Newman - che l'immigrazione tra il Giappone e il Brasile risale al 1970, che i polacchi sono il più grande gruppo di immigrati in Islanda. L'immigrazione è uno dei più forti legami che sembra unire questi vicini di Facebook, come migliaia di persone si riversano sui confini o sui mari, alla ricerca di posti di lavoro o in fuga dalle violenze, e fare nuove connessioni e mantenere vecchie amicizie lungo la strada".

I legami economici, attraverso scambi o investimenti, sembrano anche essere forti predittori di connessione tra i paesi. E, infine, una delle tendenze più che Facebook ha rilevato nell'esplorazione del grafico è il forte legame che rimane tra le nazioni e i loro ex colonizzatori, la cui lingua, cultura e legami economici esistono ancora oggi. Il giudizio tra i paesi si basa sul numero di amicizie su Facebook tra i paesi e il numero totale delle amicizie di Facebook all'interno di ciascun paese.

Più alti sono questi valori, maggiore è il diametro del disco colorato che identifica ogni nazione. I paesi sono colorati sulla base del continente nel quale è presente una parte o la loro lingua ufficiale. "A Closer Look" offre una selezione di cenni storici, fatti economici, linguistici e culturali sul rapporto tra i due paesi. Ad esempio, la Romania è il paese più amico dell'Italia, seguito da Spagna, Albania, Svizzera e Francia. Oltre 1 milione di rumeni vive in Italia, pari a circa il 21% degli immigrati [Fonte PDF].



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...