sabato 1 settembre 2012

Facebook consente target Ads via e-mail, ID utente e numero di telefono


Facebook prevede di implementare un nuovo strumento pubblicitario che permetterà alle aziende di indirizzare gli annunci ai clienti esistenti in base ai loro numeri di telefono e indirizzi e-mail. Recentemente inserita nel Power Editor di Facebook la nuova feature ha catturato l'attenzione di alcuni utenti. In sostanza, il social network vuole facilitare la creazione di messaggi pubblicitari su misura, basati su determinate informazioni degli utenti.

Per un pò di tempo, nell'Editor è rimasto visibile un tab chiamato Custom Audiences tool, nel quale l'inserzionista può caricare un file CSV o TXT con indirizzi e-mail, ID utente o numeri di telefono, che verranno confrontati con i dati su Facebook per creare un target di persone per la campagna Ads. Per coloro che hanno problemi di privacy su questo scambio di informazioni personali, il social network ha detto che il sistema è sicuro.


Facebook ha precisato che i dati forniti dagli inserzionisti verranno criptati.  Quando inserzionisti forniscono a Facebook i vostri dati, viene generato un hash - una tecnica di sicurezza che cripta i dati - prima di essere immessi nella macchina pubblicitaria. Il confronto viene effettuato tra questi dati criptati e i dati in possesso di Facebook già criptati allo stesso modo, cosicché nulla di nuovo viene acquisito dal social network.

I dati a disposizione delle aziende sono quelli già forniti dai clienti (ad esempio attraverso fidelity card), non condivise da Facebook con terze parti e dunque non raccolti senza esplicito consenso da parte degli utenti. Un portavoce di Facebook ha detto che la funzionalità è in test privati, e che in una prima campagna, una società di servizi finanziari è stata in grado di raddoppiare la propria base di fan in due settimane, a bassissimo costo.




Via: Inside Facebook

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...