martedì 21 agosto 2012

Social network cinese L99 accusa Facebook di aver copiato la Timeline


La L99, una società di social networking cinese fondata nel 2008, ha annunciato di voler citare in giudizio Facebook, che avrebbe copiato la Timeline. Xiong Wanli, ad di L99, ha dichiarato che la L99 ha lanciato Timeline, una applicazione che serve a fornire una registrazione cronologica delle attività degli utenti del sito, già il 9 febbraio 2008.

La stessa funzione, usata da Facebook con il nome ''Diario'', che raccoglie in ordine cronologico i messaggi dei propri utenti, i commenti e altri contenuti, risale a tre anni dopo. E' stata presentata infatti da Mark Zuckerberg durante la conferenza f8 nel settembre del 2011.

"La cosa è sotto gli occhi di tutti - ha detto Xiong - inoltre io sono sicuro che Facebook abbia copiato da noi perché quando ho presentato l'applicazione ad una lezione presso la Stanford University, Zuckerberg era lì. Ho anche un video che prova tutto''. E' un pò strano, però, che questa causa potenziale appare proprio adesso.

Un avvocato cinese, Xu Xiunming, avvocato capo di ciplawyer.com, un sito web in materia di diritto di proprietà intellettuale, ha detto che in questo caso il problema non è tanto quello di verificare se la cosa sia vera o meno quanto di quantificare gli eventuali danni subiti dalla azienda cinese.

La funzione Timeline di Facebook è stata presa di mira anche in una causa precedente, l'anno scorso. Un sito Web di Chicago Timelines.com basato su un marchio depositato ha intentato una causa contro Facebook lo scorso settembre per impedire che Timeline venisse attuata. La sua richiesta di un ordine restrittivo provvisorio è stata, tuttavia, respinta.

Intanto, la nuova Timeline, da sempre contestata da gran parte degli utenti, sarà obbligatoria per tutti a partire dal prossimo autunno, come ha dichiarato un portavoce della società di Menlo Park. Il Telegraph aveva invece annunciato erroneamente che il passaggio obbligatorio sarebbe avvenuto mercoledì 8 agosto.


Via: Marbrigde

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...