martedì 31 luglio 2012

Rendere invisibili ad altri i post e le foto in cui si è taggati su Facebook


Ad Aprile 2012 il Controllore della privacy dell'Unione Europea ha stabilito che le attività di tagging dovranno essere autorizzate dagli utenti interessati. Dunque i social network dovranno ottenere il consenso informato dagli utenti prima di suggerire il tag nelle foto pubblicate sul sito. Facebook, ad esempio, non potrà effettuare il riconoscimento facciale degli utenti senza la loro preventiva autorizzazione.


E capita molto spesso che sul social network vengano pubblicate foto collettive con relativo tag o foto che vengono diffuse con il proprio nome ben in vista e che invece si vorrebbero private. Sebbene Facebook non ha ancora reso disponibile agli utenti un'opzione per poter scegliere di non essere taggati in nessuna foto o post, esiste un modo per non rendere visibili ad altri le foto e i post in cui si è taggati sulla piattaforma.


Per decidere chi può vedere post e foto in cui si è taggati dopo che sono stati pubblicati sul proprio profilo, bisogna utilizzare l'impostazione sulla privacy Aggiunta di tag al profilo, modificando le opzioni all'interno della relativa pagina della privacy. Per far ciò accedere alle Impostazioni della privacy, cliccare su Modifica Impostazioni accanto alla voce Diario e aggiunta di Tag. Quindi, dal menù a discesa che si aprirà, cliccare su Personalizzata accanto alla domanda "Chi può vedere i post in cui sei taggato sul tuo Diario?".


A questo punto, alla finestra successiva, alla richiesta Rendi visibile a bisogna impostare la voce Solo io e cliccare su Salva modifiche per confermare la scelta. In questo modo tutte le foto, link, video e post in cui si verrà taggati che compariranno sul proprio Diario non saranno visibili agli altri utenti. L'Impostazione Visibilità per il profilo impedisce a qualcuno di vedere i propri post taggati sulla propria bacheca. Prima che vengano visualizzati sul prorpio profilo, è possibile approvare o rifiutare post e foto in cui si è taggati attivando il Controllo del profilo.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...