mercoledì 18 luglio 2012

Facebook rivela la personalità, nuovo studio aiuterà l'advertising mirato


Non è solo cosa, ma anche come postiamo su Facebook a rivelare molti dettagli sulla nostra personalità. Il web non sarebbe affatto un luogo dove le persone fingono di essere quel che non sono. I ricercatori dell'University of Missouri negli Usa hanno infatti sviluppato una scala di misurazione della personalità basata sull'utilizzo del noto social network. Lo studio, che sarà presentato all'International Communication Association Conference di Phoenix, potrebbe essere utile ai pubblicitari per proporre annunci appropriati alla persona.

"Abbiamo analizzato la personalità di alcuni volontari e chiesto loro in che modo utilizzavano Facebook. Sono emerse due categorie principali di personalità", ha spiegato Heather Shoenberger, ricercatrice a capo dello studio. "Le persone che aggiornano spesso il proprio stato inseriscono foto e interagiscono spesso con gli amici - ha aggiunto - si sono rivelate personalità più aperte e amanti dei rischi. Chi invece scorre semplicemente gli aggiornamenti altrui tende a essere una persona più riservata e più cauta".

Lo studio conferma quello dell'Università del Texas, intitolato "Manifestazioni della personalità online sui Social Networks: comportamenti correlati e auto-riferiti a Facebook e informazioni osservabili sul profilo", pubblicato dalla rivista accademica multidisciplinare "Cyberpsychology, Behavior, and Social Networking". I ricercatori hanno rivelato forti connessioni tra personalità reale e comportamento relativo su Facebook. Processi sociali e personalità, affermano, si rispecchiano perfettamente negli ambienti non virtuali.

Il testo è decisamente accademico, parte dai cinque tratti di personalità - Estroversione, Amicalità, Coscienziosità, Stabilità emotiva, Apertura mentale - e li confronta con i profili auto-riportati degli intervistati. Il risultato è un forte parallelo tra comportamenti mostrati e quelli correlati, cioè tra ciò che le persone dicono di essere e ciò che mostrano di essere in altri ambienti, compreso il social network. Arrivando quindi alla conclusione che tra profili sociali e personalità reale non c'è una grande distanza.

Fonte: La Stampa
Via: Webnews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...