martedì 24 luglio 2012

Facebook potrebbe permettere di scoprire chi visita il profilo Timeline


Facebook potrebbe fornire agli utenti la possibilità di conoscere chi ha visitato il proprio profilo Timeline, una delle curiosità principali degli utenti iscritti al social network che fa sorgere continue applicazioni e pagine truffa. La tecnologia già funzionante per i gruppi fornisce agli amministratori la possibilità di monitorare in tempo reale chi ha letto i post della pagina del gruppo.

Adesso che la feature è stata annunciata, alcuni ipotizzano - come Student Beans -, che questo è il primo passo verso la possibilità per i singoli utenti di sapere esattamente chi ha guardato il loro profilo. Attualmente Facebook non fornisce un'applicazione che consenta agli utenti di tenere traccia delle visualizzazioni del profilo o delle statistiche sulle visualizzazioni di qualsiasi contenuto utente specifico.

Esistono tuttavia sviluppatori esterni che potrebbero offrire applicazioni in grado di fornire alcune di queste funzionalità, che si basano essenzialmente su "Like" ai post e commenti. Il social network ricorda che le applicazioni non possono tenere traccia delle visite del profilo Timeline degli utenti che si limitano a visualizzare il Diario di un'altra persona, Facebook ha reso questa operazione tecnicamente impossibile.


Già da qualche tempo Facebook permette di sapere attraverso notifica chi ha condiviso un proprio post e se sono stati letti i messaggi delle conversazioni in chat  inviati ad un altro utente. La nuova funzionalità permetterebbe di capire chi visita il profilo e con quanta frequenza, ma soprattutto quali sono i contenuti maggiormente letti e gli elementi che destano maggiore interesse.

Una sistema che avviene del resto con i dati Insights visualizzati dagli amministratori delle Pagine aziendali. Sebbene qui entrerebbero in gioco diversi fattori, prima fra tutte le Impostazioni sulla Privacy del profilo. Proprio in queste ore Facebook ha annunciato la disponibilità di tre nuovi strumenti che semplificano la gestione e la promozione dei post pubblicati sulle Pagine.

La feature più interessante e attesa da molto tempo è lo scheduling dei post. Inoltre adesso vi è la possibilità di creare post sponsorizzati che non si vogliono mostrare sulla Timeline. Infine, il social network ha migliorato la gestione dei permessi delle applicazioni di terze parti utilizzate dagli admin per la creazione dei contenuti e per la moderazione sulle stesse Pagine.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...