martedì 19 giugno 2012

Il direttore tecnologico di Facebook Bret Taylor rassegna le dimissioni


A un mese dal debutto in Borsa, Facebook perde personaggi importanti. Ad andarsene è Bret Taylor, Chief Technology Officer del social network, nell'azienda dal 2009. Lo ha annunciato lui stesso il 15 giugno con un post sulla sua pagina Facebook:  "Volevo farvi sapere che lascierò Facebook quest'estate. Mi dispiace andarmene, ma sono entusiasta di iniziare una società con il mio amico Kevin Gibbs".

"Mentre una transizione come questa non è mai facile, - continua Taylor- sono estremamente fiducioso nel team e leadership che abbiamo in atto. Sono molto orgoglioso dei nostri successi recenti nella nostra piattaforma e prodotti di telefonia mobile, da Open Graph e il centro di App a Facebook Camera e la nostra integrazione iOS. Sono ancora più eccitato per vedere tutte le cose incredibili che questo team creerà per il mondo".

"Ho imparato più di quanto immaginassi mai nel mio tempo a Facebook. Inoltre sono estremamente grato per il mio rapporto di lavoro con tutte le persone incredibili. Voglio dare un ringraziamento speciale a Mark Zuckerberg. Sei stato il mio capo non solo per gli ultimi tre anni, ma il mio mentore e uno dei miei amici più cari. Grazie a tutti voi di Facebook per i tre anni più incredibili della mia vita", conclude Taylor.

Bret Taylor è un programmatore e imprenditore americano. E' stato il co-creatore di Google Maps e Google Maps Api. Taylor lasciò Google nel giugno 2007 per creare insieme a Jim Norris, un altro ex dipendente di Google, il social network FriendFeed. Taylor è stato il CEO di FriendFeed fino all'agosto 2009, quando la società è stata acquisita da Facebook per una cifra stimata di 50 milioni di dollari. Taylor ha anche co-scritto e mantiene il Tornado web server.

Foto: Pulse2

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...