venerdì 11 maggio 2012

FTC indaga su acquisto Instagram, Ipo di Facebook potrebbe slittare


L'acquisizione da 1 miliardo di dollari di Instagram da parte di Facebook è nel mirino della Federal Trade Commission, che ha aperto un'indagine antitrust sull'operazione. Lo riporta il Financial Times citando alcune fonti, secondo le quali l'esame potrebbe far slittare la chiusura della transazione prevista nei documenti presentati da Facebook per lo sbarco in Borsa nel secondo trimestre.

La vicenda potrebbe dunque compromettere l’esordio di Facebook nel Nasdaq, o comunque infastidirne l’inizio delle contrattazioni. FTC è obbligata approfondire nei dettagli tutte le operazioni superiori ai 66 milioni di dollari. L'indagine prenderà fra i sei e i 12 mesi ma, secondo gli osservatori, alla fine sarà approvata anche se l'indagine sarà accurata dato l'alto profilo delle società coinvolte.

L'operazione era stata annunciata lo scorso 9 aprile ed aveva suscitato l'interesse dei commentatori divisi tra i favorevoli e gli scettici secondo cui si tratterebbe di una mossa difensiva per evitare la perdita di utenti interessanti soprattutto alla condivisione di foto. Intanto, il roadshow di Facebook cominciato lunedì scorso da New York, sta per concludersi.

Secondo quanto riportato da Reuters, che cita una fonte vicina all'operazione, l'Ipo del social network è già stata sottoscritta più di una volta. Nonostante le preoccupazioni per il rallentamento della crescita, gli investitori istituzionali hanno già chiesto più azioni di quelle al momento disponibili, secondo quanto riferito dalla fonte. Secondo gli analisti, Facebook potrebbe alzare il prezzo delle azioni se la domanda dovesse rivelarsi abbastanza consistente.

Via: La Repubblica

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...