giovedì 10 maggio 2012

Facebook App Center, presentato negozio sociale per app e games


Facebook sta lanciando un nuovo Centro App, un luogo dove trovare applicazioni desktop e mobili - non solo le applicazioni di Facebook. Il Centro App di Facebook porterà ai suoi 901 milioni di utenti tutto il meglio in apps iOS, Android, applicazioni web, applicazioni web mobili, giochie e persino applicazioni desktop. 

"L'obiettivo è quello di risolvere il problema di trovare le app basate su ciò che voi e i vostri amici desiderano godere", un rappresentante di Facebook ha detto a VentureBeat in una chat telefonica. Sarà possibile trovare oltre che le applicazioni gratuite anche quelle a pagamento. E' l'inizio di una opportunità di business molto interessante, sia per gli sviluppatori e per Facebook. 

Non solo applicazioni Facebook personalizzate dietro il Center App (con la personalizzazione del suo enorme social graph), ma sarà presente anche un iTunes App Store-like per attenzione alla qualità. Ogni applicazione sarà classificata da stelle raccolti dagli utenti e Facebook raccoglierà anche i dati su quanto spesso gli utenti tornano sull'applicazione e per quanto tempo rimangono su di essa. 

Questi punteggi saranno combinati per determinare la qualità complessiva di un'applicazione. I dati del punteggio saranno visualizzabili anche dagli sviluppatori di applicazioni, che possono quindi utilizzare le informazioni per modificare e perfezionare le loro creazioni. Agli sviluppatori di applicazioni oggi viene chiesto di andare su Facebook e creare una pagina "dettaglio app" con descrizioni e immagini, proprio come si farebbe per il nuovo Play Store di Google o App iTunes Store. 

La creazione di queste pagine è un requisito per essere elencati nel Centro App (https://www.facebook.com/appcenter). Distribuire e aiutare gli sviluppatori di App a far crescere le loro applicazioni è stata una grande preoccupazione per Facebook ultimamente. La società ha evidenziato la crescita di applicazioni basate su Timeline nel corso degli ultimi mesi. VentureBeat menziona il caso dell’app Goodreads, che da quando Facebook ha attivato Timeline (Diario) ha avuto una aumento vertiginoso di popolarità. 

I primi nomi citati da Aaron Brady, responsabile di App Center, sono quelli delle app più celebri come Draw, Pinterest, Spotify, Pirates Battle, Viddy, e Witch Saga Bubble ma di certo il panorama si allargherà in maniera esponenziale. Facebook dichiara però di non essere in competizione direttamente con Apple o Google. Potrebbe essere, invece, la base di un intero sistema operativo mobile.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...