martedì 3 gennaio 2012

Usa, uomo chiede aiuto su Facebook e trova rene per trapianto


Damon Brown, un uomo di 38 anni residente a Seattle negli Usa, ha trovato un rene per il trapianto tramite Facebook dopo aver raccontato la sua storia su un profilo creato appositamente da lui e dalla moglie, confidando nella possibilità che la richiesta raggiungesse il maggior numero di persone possibili. I siti di social networking sono diventati, specialmente negli Stati Uniti, un forum dove pubblicare richieste di aiuto e sono sempre di più le persone con malattie renali a sfruttarlo per cercare una soluzione. Amici e familiari di Brown hanno condiviso il link tra i loro conoscenti ampliando il bacino della ricerca fino a raggiungere rapidamente oltre 1.400 persone. Tra di loro, Jacqueline Ryall, una donna che Brown e la moglie conoscono da anni ma che non è un'amica stretta, la quale si è offerta volontaria per la donazione. "Sono contenta della mia vita, ho ricevuto molto e ora ho la possibilità di regalare qualcosa a qualcuno" ha spiegato la 45enne Ryall, che ha poi aggiunto: "Spero che la mia decisione convinca altre persone a fare una scelta simile". Dimostrazioni di solidarietà di questo tipo non sono isolate", ha spiegato April Pashke dello United Network for Organ Sharing, un'ong privata che gestisce il sistema di trapianti per il governo federale americano. "Vediamo sempre più persone che trovano una soluzione tramite siti di social networking", ha riferito Paschke. "È un'estensione del modo in cui comunichiamo". Ogni giorno negli Usa hanno luogo 46 trapianti, mentre 13 persone in attesa di un rene muoiono. Le nuove e pressoché illimitate potenzialità comunicative di strumenti come Facebook possono forse aiutare a ridurre questo numero e ad accorciare i tempi di attesa per un trapianto, oltre che favorire una maggiore conoscenza fra le persone della materia.

Fonte: TG Com
Foto dal Web

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...