lunedì 9 gennaio 2012

Bambina posta la foto nuda su Facebook, indagine della Postale


Nei giorni scorsi è comparsa su Facebook un profilo e una fan page di una ragazzina di al massimo 12 o 13 anni che mostrava la sua foto profilo in primo piano e altre foto album tratte dal Web. Era stata pubblicata anche una foto che la ritraeva nuda d'innanzi allo specchio probabilmente del bagno di casa. In molti siti e blog hanno gridato allo scandalo per quella bambina che si faceva chiamare D. C. I. (queste le iniziali del suo nome o pseudonimo).


Facendo una ricerca su Yahoo! Answers è semplice risalire alla foto e su Google Cache è possibile trovare le copie sia della fan page che delle Pagine sorte subito dopo la pubblicazione della foto senza veli. Adesso è intervenuta anche la Polizia Postale di Mantova che ha contattato l'ufficio legale di Facebook per far rimuovere la foto ancora disponibile sul social network. Non sappiamo se si tratta d'un brutto scherzo, d'un fake o se sia stata la bambina a pubblicare la sua foto, in ogni caso la divulgazione di materiale pedopornografico, cioè avente come protagonisti minori, è regolata dalla legge 269 del 1998

L’articolo 600 ter sanziona rispettivamente chi realizza esibizioni pornografiche, produce, fa commercio, distribuisce, pubblicizza, anche per via telematica, materiale pornografico concernente minori e informazioni tese all’adescamento o allo sfruttamento sessuale degli stessi, e chi, consapevolmente, lo cede ad altri. 

In effetti è una moda pubblicare su Facebook le proprie foto o video sexy. Secondo i dati diffusi da Adiconsum emerge che l’8% dei minorenni di età compresa fra i 15 e 17 anni, condivida in rete foto personali contenenti atteggiamenti sexy o nudità. Addirittura una parte di questi minorenni (circa il 14%), dichiara apertamente di condividere questo materiale per ricevere in cambio regali o ricariche telefoniche.

7 commenti:

  1. dato che le ragazzine oggi si vendono per una ricarica non mi stupirei se ad'averla pubblicata sia la diretta interessata.:-)

    RispondiElimina
  2. Siamo in ogni caso ridotti male

    RispondiElimina
  3. Visto il cattivo esempio dilagante, il malcostume,l'assenza di sani principi, l'ignoranza dilagante...mi sembra ignobilmente normale.

    RispondiElimina
  4. una bambina nuda su facebook!!!!!!!!!! ma sapete quanti bambini nudi ci sono sul netlog ???? segnaliamo ma i profili di queste bambini non vencono chiusi !!!! e questo vale anche per i pedofili con centinaie di bambini tutti 13 anni chiediamo aiuto segnalande alla polizia e questi profili sono tuttora ancora aperti!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. io cel'ho senza censura

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...