mercoledì 28 dicembre 2011

Zuckerberg, vacanze Natale in Vietnam dove Facebook è vietato


Mark Zuckerberg ha trascorso le vacanze di Natale in Vietnam, uno dei paesi dove l'utlizzo del social network viene sottoposto a severe restrizioni dal regime comunista. Secondo quanto riporta il Sun, che pubblica una foto di Zuckerberg durante una passeggiata in montagna a dorso di un bufalo, il Ceo di Facebook è arrivato nel paese lo scorso 22 dicembre insieme alla fidanzata Priscilla Chan e a un gruppo di amici. 

Anche se un suo portavoce ha detto che il viaggio ''è a scopo puramente personale'', diverse fonti citate dal Sun sostengono che Zuckerberg sia in Vietnam anche per presentare il suo social network sotto una luce meno minacciosa. La Cina ha bloccato Facebook da luglio 2009 e ha anche chiuso Twitter e YouTube, anche se i giovani riescono a bypassare le restrizioni. 

Le limitazioni imposte a Facebook dal regime di Hanoi avevano provocato le reazioni del Dipartimento di Stato americano e di molte organizzazioni per i diritti umani. Secondo l'Huffingtonpost, Facebook aveva nel 2009 più di 1 milione di utenti in Vietnam, e il numero era cresciuto rapidamente da quando l'azienda aveva aggiunto una versione in lingua vietnamita del sito. 

La maggior parte degli utenti di Facebook in Vietnam utilizzava il sito per comunicare con amici e familiari, e per espandere la propria rete sociale, condividere foto, link Internet e blog. Insomma tutte le consuete attività svolte sul social network. 

All'inizio di quell'anno, il governo del Vietnam aveva rafforzato le restrizioni sui blog, il divieto di discussione politica e limitato i messaggi per questioni personali. La polizia aveva anche arrestato diversi blogger per aver scritto su argomenti politicamente sensibili. Il Vietnam ha seguito le orme della Cina, il suo vicino massiccio del nord, con il quale condivide un sistema economico e politico simili.

Via: ASCA
Foto: ANSA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...