martedì 18 ottobre 2011

Un finto profilo Gabriel Garko su Facebook adesca le ragazzine


Uno stalker, ovvero un maniaco compulsivo seriale si accanisce su Gabriel Garko, "perseguitandolo" con piccoli gesti su Facebook. Il noto attore sul settimanale Grazia ha dichiarato, infatti, di essere perseguitato sul social network. Qualcuno ha creato dei falsi account a nome Gabriel Garko con l’unico scopo di adescare ragazze sprovvedute. 

Sfruttando la fama da sex simbol, i finti Gabriel Garko riescono a far spogliare le ragazze contattate via Facebook e a divertirsi alle spalle dell’attore. “Ci sono persone che si spacciano per me: ho già fatto circa 280 denunce. Uno di questi abborda le ragazze in chat e fingendosi me le fa spogliare dicendo che poi si mostrerà a sua volta”. 

Ma non è tutto, perché come spesso succede i problemi del mondo virtuale si catapultano nella vita reale, e così Gabriel Garko adesso non può neppure uscire di casa senza rischiare di incappare in qualche fan che rivendica il diritto di vederlo nudo, come promesso.

“Un’altra è da giorni sotto casa mia e dice di essere la mia fidanzata perché crede di chattare con me. Faccio un annuncio alle mie fan: non sono presente su Facebook e su nessun altro social network, io non sono così, nella vita normale sono una persona solare, non un tenebroso”. 

Se a qualcuna dovesse capitare, dunque, d’imbattersi in un disponibile Gabriel su Facebook, sarebbe bene che cominci a farsi qualche domanda. Garko a fine ottobre ritornerà sugli schermi di Canale 5 nella fiction in 4 puntate “Faccia d’angelo”, dove vestirà i panni di Roberto Parisi, poliziotto attivo sul territorio romano, esperto nella risoluzione di omicidi seriali. 

La narrazione comincia con la tragica perdita della moglie di Parisi, incinta del figlio. Da quel momento sulla vita del poliziotto scenderanno le tenebre, finchè un giorno una piccola luce tornerà nei suoi occhi con la conoscenza di un’altra anima, quella di Angela Garelli, interpretata da Cosima Coppola.



Via: Virgilio Gossip
Foto: Zapster

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...