domenica 30 ottobre 2011

Facebook Trusted Friends, funzione di recupero account violati


Ogni giorno su Facebook si registrano 600.000 tentativi di violazione dei profili personali (pari allo 0,06 per cento dei login giornalieri) da parte di hacker e cybercriminali. E' il social network stesso a rivelarlo in un post pubblicato sulla pagina Facebook dedicata alla sicurezza, rendendo noto ufficialmente le proporzioni di un costante attacco agli utenti della piattaforma ad opera dei pirati informatici.

Facebook annuncia così l'introduzione di alcune nuove misure di sicurezza. La cifra viene presentata dal sito come una prova dell'efficienza del sistema di sicurezza. Il dato ha però mandato in allarme gli esperti di sicurezza informatica, che esprimono "grande preoccupazione" e raccomandano agli utenti una maggior cura nella scelta delle password e nella selezione degli amici virtuali. 


Un reato reso ancor più semplice dalla pigrizia di molti utenti che, nel 30 per cento dei casi, utilizzano la stessa password per tutti i loro account digitali. Facebook ha rilasciato al tal proposito il documento Infographic ed  introdotto nuove misure di sicurezza, tra cui la possibilità di nominare alcuni Trusted friends ai quali, nel caso di violazione del proprio profilo, verranno inviati i nuovi dati d'accesso.

Facebook ha presentato App passwords, che permette di utilizzare le password per accedere alle app di terze parti. Basta andare su Impostazioni account, alla scheda Protezione e, infine, la sezione App password. Il lavoro degli ingegneri di Facebook ha fatto un notevole passo avanti per mantenere un ambiente più sicuro, ma Facebook è consapevole che c'è ancora molto lavoro da fare.





Via: Facebook Security

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...