lunedì 24 ottobre 2011

Facebook ricorda Marco Simoncelli, foto e pagine per il Sic


Marco Simoncelli ha perso la vita in gara, nel Gp della Malaysia, dopo una scivolata che, invece di portarlo fuori dalla pista, lo ha trascinato tra le ruote di Colin Edwards e di Valentino Rossi. A spiegare cosa è successo ci pensa la moviola, anche se nemmeno il rallenty chiarisce fino in fondo la dinamica dell'impatto. La moto non cerca la via di fuga ed è difficile capire perché il casco si sfili senza che il laccio si rompa. 

Nato a Cattolica il 20 gennaio 1987, ma residente a Coriano (Rimini), Marco ha cominciato a correre giovanissimo, già a sette anni nelle minimoto. E su Facebook in migliaia hanno ricordato il 'Sic', cambiando la loro foto del profilo, e sostituendola con un’immagine del centaruro. Altri hanno scritto un post sulla propria bacheca, oppure sulle varie pagine dedicate al pilota, alcune delle quali contano centinaia di migliaia di fan. 

Intanto amici, parenti e fan piangono la morte del 24enne. In primis il grande amico Valentino Rossi che, dopo una giornata di silenzio e lacrime, ieri sera ha scritto su Twitter poche righe per ricordare Marco: "Per me era come un fratello minore tanto duro in pista come dolce nella vita. Ancora non posso crederci, mi mancherà un sacco". 

Dopo l'incidente sono circolate anche voci di un possibile ritiro del 'Dottore'. Ma questa mattina è arrivata la smentita di Alessio Salucci, amico e assistente di Rossi: "Per quelli che lo chiedono, Vale non sta pensando assolutamente di smettere. Mi dispiace che girino queste notizie false in momenti così. Le speculazioni sull'idea che Valentino avesse pensato di chiudere in anticipo la sua carriera sono false", si legge su un messaggio su Twitter.

Via: Adnkronos
Foto dal Web

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...