giovedì 27 ottobre 2011

Facebook costruirà server farm vicino al Circolo Polare Artico in Svezia


Facebook aprira' un centro dati in Europa. La struttura, che sorgera' a Lulea, 900 chilometri a nord di Stoccolma, con i suoi tre edifici da 28 mila metri quadri necessari per ospitare i server del social network fondato da Mark Zuckerberg, sara' la piu' grande del genere in Europa. 

La localita' svedese e' stata scelta perche' offre "un clima adatto per il raffreddamento ambientale, fonti di energia pulita, terreno disponibile, forza lavoro qualificata e un contesto favorevole alle imprese", ha spiegato Tom Furlong, uno dei dirigenti di Facebook. I costi di gestione di un data center sono infatti per lo più costituiti dall’energia elettrica necessaria per l’alimentazione dei complessi sistemi di raffreddamento. 

Il data center di Facebook verrà invece “raffreddato” naturalmente grazie al convogliamento della fredda aria artica nelle sale server, contribuendo così ad abbattere notevolmente i costi di gestione.  L'investimento previsto dovrebbe aggirarsi intorno ai 500 milioni di dollari e nei suoi server passeranno i dati provenienti da Europa, Medio Oriente e Africa (Emea). La costruzione della nuova struttura iniziera' immediatamente e il primo edificio dovrebbe essere completato entro il 2014. 

Il progetto di data center artico di Facebook non è in assoluto una novità. Già nel 2007, infatti, Microsoft aveva scelto la Siberia quale luogo ideale per mettere in piedi una server farm ma poi non se ne fece nulla mentre Google ha concretizzato un simile progetto nel 2009 ad Hamina, in Finlandia. È inoltre lì che ha avuto luogo la prima chiamata GSM nel 1989, l’introduzione dei GPS nei telefoni cellulari, oltre alla creazione dell’algoritmo di routing che prende il nome dalla città.

Via: Adnkronos
Foto dal Web

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...