mercoledì 26 ottobre 2011

Dramma Simoncelli, Edwards su Facebook: sono molto triste


Colin Edwards è devastato sia fisicamente che psicologicamente per l'incidente di Sepang, in cui ha colpito Marco Simoncelli. Certamente non vi è alcuna responsabilità per lo statunitense della Yamaha Tech3, ma l'urto è stato così violento che Edwards ha subito la frattura di entrambi i polsi, oltre alla lussazione della spalla che era stata indicata in un primo momento come unico danno. Lo dice lo stesso pilota della Yamaha su Facebook, dedicando un post sulla sua pagina all'amico scomparso. 

"E' veramente triste assistere alla morte di un amico - scrive Edwards -. Mentalmente tengo duro, ma è stata davvero una tragedia. Dal punto di vista fisico, oltre ad una spalla lussata con interessamento dei legamenti, temo di essermi fratturato entrambi i polsi, mercoledì farò dei raggi-x per verificare. Sono triste per l'intera comunità MotoGP, il mio cuore è pesante per tutti coloro che sono coinvolti, dalla famiglia ai fan. Buon viaggio amico mio, ci mancherai". 

L'americano ha lasciato il Circuito internazionale di Sepang per iniziare la sua convalescenza a casa sua in America e i suoi pensieri e le preghiere vanno a Simoncelli, alla famiglia e al suo team Honda Gresini. La casa dei tre diapason si sente coinvolta in prima persona nella tragedia di Supersic e offre un sentito ricordo del pilota di Coriano. "La Yamaha desidera esprimere il più profondo cordoglio e sincero affetto agli amici, alla famiglia e ai colleghi di Marco Simoncelli dopo il tragico incidente al Gran Premio della Malesia. Marco era un degno concorrente e un astro nascente della MotoGP, che sarà profondamente segnata in tutti i suoi componenti".

Via: Corriere dello Sport

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...