domenica 9 ottobre 2011

Chicco: Shi tzu rapito a Ventimiglia, ritrovato grazie a Facebook


Chicco, cagnolino Shi tzu di 5 anni, mascotte dell’isola pedonale di via Hanbury a Ventimiglia, per 3 mesi è stato sballottato da tre diversi “proprietari” ed è finito a 900 km di distanza da Ventimiglia. Alcuni giorni fa ha potuto riabbracciare la sua padrona che l’aveva adottato quando aveva 30 giorni. Caterina De Franco ha mosso mari e monti dopo che il 6 luglio, qualcuno le aveva portato via il cagnolino.

Ha distribuito nei negozi e tappezzato la città di centinaia di lettere con la sua foto ed infine ha lanciato un appello su Facebook, pregando i suoi 800 contatti di inserire i dati di Chicco sulla propria bacheca. Pochi giorni fa è stata contattata da un maresciallo della Marina residente in Campania. Chicco era stato regalato, non si sa da da chi, a una ragazza di Capua (Salerno). Prima che potesse prendere qualsiasi iniziativa, però, ha ricevuto la telefonata della giovane che aveva adottato il cagnolino. 

"Ci siamo sentite e io ho subito capito che quel cane era il mio Chicco. La ragazza mi ha promesso che mi avrebbe inviato le foto per essere certi che fosse proprio lui. Poi improvvisa, mi è venuta un’idea. E se provassimo con la web cam, ho chiesto?". Le due donne si sono date appuntamento su Skype per la sera seguente. 

"All’inizio non si vedeva bene - racconta Caterina - Ma l’ho sentito abbaiare ed ho subito capito che era lui. L’ho chiamato: Chicco, Chicco…e lui, è come impazzito. Non capiva dov’ero ma saltava e piangeva. Ed io con lui". La sera stessa, stanco di vedere la moglie piangere e disperarsi, il marito Biagio è subito partito per la città campana e lo ha riportato a casa. "Saremo sempre riconoscenti a quella donna", hanno concluso i padroni.

Fonte: Il Secolo XIX

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...