giovedì 21 luglio 2011

Utenti Facebook meno soddisfatti secondo ricerca americana


L’American Customer Satisfaction Index (ACSI), ha condotto una ricerca che ha cercato di mettere in evidenza quali sono i social network, i motori di ricerca e i siti internet di informazione più amati dagli utenti americani e quali invece i meno usati, è emerso che il grado di soddisfazione degli utenti nell’utilizzare Facebook è molto basso. Nonostante un piccolo miglioramento di quest'anno (+3% a 66), Facebook ha ricevuto il più basso punteggio dei siti, non solo nella categoria dei social media, ma di tutte le aziende misurate nella relazione. L'indagine è stata condotta il mese scorso, prima della nascita del più grande concorrente di Facebook, Google +, ma il basso punteggio di Facebook indica che Google + potrebbe facilmente balzare e guadagnare quote di mercato se sarà in grado di fornire un'esperienza di clienti di qualità superiore. "Non sappiamo ancora come Google + se la passerà, ma ciò che sappiamo è che Google ha ricevuto uno dei punteggi più alto tra le aziende del ACSI e Facebook è uno dei più bassi", ha dichiarato Larry Freed, presidente e amministratore delegato di ForeSee Results. "Un dominio esistente di quote di mercato come la rete di Facebook è non è più sicuro per una società che non sta fornendo un'esperienza clienti di qualità superiore". Nonostante il dominio sia per adesso nettamente consolidato, le cose potrebbero cambiare se non si presterà maggiore attenzione ai desideri dell’utenza che più volte si è detta insoddisfatta e persino infastidita dai cambiamenti repentini di Facebook, come nel caso della recente modifica che ha riguardato la chat.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...