sabato 23 luglio 2011

Strage in Norvegia, il profilo dell'attentatore su Facebook lo descrive


"Single, cristiano, conservatore e anti-islamico" è questo il profilo Facebook (ora non più disponibile), che tracciava di se stesso Anders Behring Breivik, il 32enne arrestato dalla polizia norvegese e accusato del doppio attacco che ieri, sull'isola di Utoya e a Oslo, ha causato 91 morti. Gli interessi, le idee politiche e le letture di Breivik appaiono sul profilo  (qui la copia cache) passato al setaccio dagli inquirenti che stanno indagando sugli attentati.

Appassionato di videogiochi e di caccia, il presunto killer indicava tra gli interessi il body-building e la massoneria manifestando il proprio odio per la societa' multiculturale e multirazziale. Sulla sua pagina Twitter, lo scorso 17 luglio, anche una citazione del filosofo inglese, John Stuart Mill: "Una persona con una fede ha la forza di 100mila che hanno solo interessi".

Breivik, secondo quanto riferiscono i media norvegesi, sarebbe proprietario di una fattoria a 150 km da Oslo nella regione di Heidmark dove si sarebbe trasferito un mese fa lasciando la capitale norvegese. Dagli elenchi tributari, che in Norvegia sono pubblici, emerge che Breivik, negli ultimi 5 anni, ha dichiarato zero redditi, con l'eccezione del 2009, anno nel quale ha indicato modesti guadagni.

Eskil Pedersen, leader del movimento giovanile del partito laburista norvegese (Auf) ha affermato che la sparatoria sull'isola di Utopya è stato "un attacco contro i giovani democratici che hanno un credo". "Ma non ci faremo zittire, in onore di chi ha perso la vita - ha aggiunto Pedersen - Continueremo a tenere alti i nostri ideali di tolleranza e antirazzismo".

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...