mercoledì 20 luglio 2011

Montecitorio risponde ad accuse Spider Truman su Facebook


Con una nota del Capo ufficio stampa della Camera, Giuseppe Leone, Montecitorio ha risposto su diversi punti a quanto il misterioso (adesso meno) Spider Truman, ha pubblicato su Facebook nella pagina I segreti della casta di Montecitorio che in questi giorni ha fatto registrare un numero di contatti da primato. 

Relativamente al noto tema della locazione di Palazzo Marini, l'autore afferma che la Camera dei deputati pagherebbe 25 milioni annui per l'affitto dell'intero Palazzo, sede degli uffici dei deputati, pari a 2 milioni di euro al mese. Al riguardo, ove ci si riferisca al cosiddetto Palazzo Marini 1, è stata già comunicata dalla Camera dei deputati alla proprietà la volontà di esercitare il diritto di recesso a partire dal 1 gennaio 2012. 

Da tale data, il risparmio annuo sarà pari a circa 14 milioni. L'autore afferma nella pagina facebook che i barbieri della Camera guadagnerebbero 11 mila euro al mese e che la loro provenienza geografica sarebbe la stessa di un ex Presidente della Camera. Va in primo luogo ricordato che gli addetti al Reparto Barberia sono attualmente sette e che la loro retribuzione media netta mensile è di circa 2.400 euro. 

Circa le asserite agevolazioni tanto sul listino per i deputati sulle utenze cellulari TIM quanto sull'acquisto delle autovetture dell'azienda Peugeot, vale il princìpio per cui le proposte commerciali che le singole aziende avanzano in tal senso nei confronti dei deputati avvengono nell'ambito della loro discrezionalità d'impresa e senza alcun tipo di intermediazione della Camera.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...