domenica 17 luglio 2011

I segreti della Casta su Facebook, la vendetta di un precario


E' caccia all'identita' del precario che lavorava a Montecitorio e che ha aperto una pagina su Facebook, per svelare tutti i privilegi (nascosti e non) della casta. Al momento, la sua e' sicuramente tra le pagine piu' gettonate del social network, avendo fatto registrare in poco piu' di 24 ore oltre 120 mila preferenze. Quel che e' certo e' che vuole togliersi piu' di un sassolino dalla scarpa, essendo stato - come si legge sulle informazioni della pagina - licenziato dopo 15 anni di lavoro all'interno del Palazzo. Il superprecario ha aperto anche un blog, nel caso gli venisse oscurata la pagina su Facebook e si firma con l'inquietante pseudonimo di Spidertruman. Con lo stesso nome, raggiunte le migliaia di sottoscrizioni su Facebook, apre anche un profilo Twitter. Leggendo tra i post si scopre che certe marche d'auto fanno sconti anche del 20% ai parlamentari, e compagnie telefoniche applicano tariffe assai ridotte. E poi i criteri per l'assegnazione delle auto blu, compresi gli stratagemmi che gli onorevoli hanno escogitato nel corso degli anni per usufruire del privilegio. Nessun nome viene riportato, come ovvio, ma tanto basta per far scatenare un diluvio di commenti indignati dei lettori. E c'è chi propone una grande manifestazione. Il 'caso' fara' discutere, anche se sulla Rete c'e' chi non e' convinto dell'autenticita' dell'autore del blog. Ma il superprecario pubblica anche foto di documenti, come appunto gli elenchi delle agevolazioni, e tutto in nome della trasparenza. Le rivelazioni sono appena all'inizio, assicura l'anonimo vendicatore.

2 commenti:

  1. Mi permetto di segnalarvi, per approfondimenti, questo bell'articolo di Arianna Ciccone. http://www.valigiablu.it/doc/442/lo-strano-caso-del-precario-della-casta.htm

    RispondiElimina
  2. Grazie, ti invitiamo a leggere qui http://www.future-web-net.com/2011/07/spider-truman-dietro-precario-anti.html

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...