giovedì 9 giugno 2011

Studente bocciato suicida sotto treno, l'addio su Facebook


Non è stato ammesso all'esame scolastico finale e si è suicidato gettandosi sotto un treno. E' successo ieri mattina alla stazione di Hone-Bard. Il diciassettenne prima di compiere il folle gesto ha scritto una lettera e uno straziante messaggio su Facebook. David B. ieri mattina non è andato a scuola, ma ha aspettato il convoglio che, sulla tratta Ivrea-Aosta, passa a Hone-Bard. Il giovane, a quanto si è appreso, era molto scosso per il risultato scolastico ottenuto all'Isitip di Verres, nella bassa Valle d'Aosta. "Mi è toccato avvisare i genitori - ha spiegato il sindaco di Hone, Luigi Bertschy - una brutta telefonata. Ieri mattina David ha sentito qualche amico. E' una situazione straziante". Sul suo profilo Facebook, David ha lasciato l'ultimo messaggio, le scuse a chi ha fatto soffrire e chiedendo a un'amica di mantenere aperta la sua pagina del social network. "Ehi gente... grazie di tutto per quel che avete fatto per me... spero solo che mi perdoniate se vi ho fatto soffrire... tutto quello che c'è da sapere è nelle 2 lettere che ho scritto... non voglio solo che la mia pagina qui venga cancellata […] con questo vi auguro ogni bene... Addio", aveva scritto David attorno alle 21 di Martedì sorso. Il ragazzo, anche se non aveva ancora compiuto i 18 anni, aveva già partecipato alla festa dei coscritti, fra i quali aveva molti amici, e giocava a calcio nella squadra del paese. “Esprimo grande amarezza, dispiacere e vicinanza alla famiglia - ha aggiunto il sindaco - perché ha perso la vita un ragazzo positivo, attivo anche nella nostra squadra di calcio”. Del fatto si occupa la polizia ferroviaria.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...