domenica 5 giugno 2011

Annuncia festa di compleanno su Facebook, arrivano in oltre 1600


Aveva creato su Facebook l'evento per la festa del suo 16mo compleanno ma ha fatto l'errore di non renderlo privato, ricevendo circa 15 mila adesioni. E non è bastato l'aver annullato l'appuntamento con un successivo post sul social network. Nel giorno e nell'ora stabiliti oltre 1.600 invitati si sono presentati puntuali, pronti a spegnere le sue 16 candeline. 

Protagonista della vicenda una ragazza di Amburgo, Thessa, subito diventata la beniamina della marea umana accorsa per festeggiarla. La ragazza ha infatti dimenticato di rendere privato il suo evento, e così hanno risposto in 15mila. Quando la ragazza se n'è accorta, spaventata, ha avertito la polizia e ha chiuso la pagina su Facebook ma era troppo tardi: per una comunità di giovani di Amburgo l'invito era ormai valido e in 1600 si sono presentati davanti casa sua, in un quartiere residenziale della città. 

Molti degli invitati indossavano magliette "I love Thessa" o "Thanks Thessa", e hanno intonato canzoni per incitare la ragazza a uscire di casa. Dopo aver annullato il party, Thessa era andata fuori città coi genitori, in casa della nonna. Per cercare di disperdere i ragazzi delusi da una festa che non c'e' stata, gli agenti di polizia sono stati costretti agli straordinari fino alle 2 di notte. 

"E 'stata una grande atmosfera di festa,", ha detto un'invitata, Angelika, "E' stato quasi come un festival qui". La polizia locale ha anche fermato 11 persone fra quelle riunite davanti la casa della ragazza. Complice la delusione e qualche birra di troppo, alcuni ragazzi hanno danneggiato alcuni giardini e incendiato i cestini dei rifiuti.

Via: RT
Foto: Sfgate

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...